Migliore Crema Remescar contro Borse e Occhiaie

Le borse e le occhiaie sono tra le problematiche estetiche più odiate e allo stesso tempo più comuni, tra quelle diffuse tra uomini e donne. Infatti, al contrario di altri inestetismi, prettamente femminili, come cellulite o pelle a buccia d’arancia, le borse e le occhiaie difficilmente riusciranno ad essere nascoste. Ma il rimedio c’è, e si chiama Remescar. Oggi vi spieghiamo cos’è, a cosa serve, ma soprattutto come scegliere quello giusto per voi. Continuate a leggere se volete saperne di più.

Cosa sono le borse sotto gli occhi

Quelle che vengono chiamate “borse” si presentano come una sorta di gonfiore nella parte inferiore degli occhi. Spesso questo problema si presenta andando avanti con gli anni. Infatti, la pelle dei più giovani è più elastica, mentre andando avanti con l’età, questi tessuti diventano via via meno tonici. Allo stesso modo, anche i muscoli tendono a indebolirsi, quindi è più facile che si formino le famigerate borse sotto gli occhi. L’entità del problema può essere di diverse dimensioni. Più o meno grande. Chi ne soffre desidera unicamente liberarsene, perché le borse hanno anche l’effetto, non proprio positivo, di farci apparire più vecchi. Ma eliminarle, non è così semplice come si potrebbe pensare. Le soluzioni sono diverse, dalle creme, a Remescar, fino ad arrivare alla chirurgia.
Secondo alcuni, il rimedio al problema delle borse sotto agli occhi, parte dall’alimentazione. Quindi per migliorare l’elasticità dei capillari, sarebbe necessario fare attenzione alla propria dieta. Assumere flavonoidi, elemento presente soprattutto nei frutti di bosco, nelle more, nei mirtilli e nei lamponi. Sono consigliate anche alcune sostanze, presenti anche negli integratori, che hanno come proprietà quella di sgonfiare. Tra queste ci sono l’arancio amaro, la centella asiatica, o l’ananas che contiene proprio la bromelina.

Più venduti n. 5
Skin Doctors EyeTuck | Crema Borse e Occhiaie | Soluzione Contro Gonfiore Occhi | 15ml
  • TECNOLOGIA ANTI BORSE - Skin Doctors EyeTuck è Sviluppato Per Contrastare...

Le cause

Di solito le borse sotto gli occhi iniziano ad essere più evidenti dopo i trent’anni, quando i capillari si indeboliscono. Ma a volte può capitare che le borse sotto gli occhi si formino anche su visi giovani. E in questo caso, spesso la causa è la cattiva abitudine di dormire con la testa più bassa rispetto alla linea del corpo. Le borse, in quel caso, sono un disturbo più comune in persone che usano un cuscino troppo basso oppure che hanno l’abitudine di dormire senza. Questo accade perché il sangue, che durante il giorno, quando camminiamo, siamo seduti o svegli, fluisce verso il basso, e quindi verso le gambe, durante la notte, si muove invece verso la testa. Questo, se il nostro cuscino è troppo basso, porta ad aumentare la pressione sui vasi capillari presenti nel grasso orbitale presente nella parte inferiore degli occhi. Questo grasso, che nella notte si riempie di acqua, porta ad un conseguente aumento dell’edema. E così ci si sveglia con gli occhi gonfi. In questo caso, con una buona crema, e un po’ di pazienza, la situazione viene ripristinata e ritorna solitamente alla normalità, durante la giornata. In questo caso è consigliabile utilizzare un cuscino più alto, che permetta al busto di essere più sollevato rispetto alle gambe.

Ma questa non è l’unica causa. Ci sono anche motivi legati alla genetica, e quindi ad una naturale predisposizione verso la formazione di queste borse. In quel caso, per evitare che si formino, o almeno per rallentare la loro comparsa, è bene adottare uno stile di vita sano. Infatti, se avete la tendenza a dormire poco, ad essere stressati o a mangiare male, è più facile che si formino le fastidiose e antiestetiche borse sotto gli occhi. Ad esempio, potreste evitare di consumare determinati cibi, come alimenti eccessivamente piccanti o gli alcolici che, essendo vasodilatatori, possono favorire il rigonfiamento dell’edema.

Può succedere che si formino anche quando si va a dormire a stomaco pieno. Infatti, se ci si sdraia dopo cena, i vasi sanguigni si comprimono e la circolazione corporea viene rallentata. In questo modo, i vasi sanguigni del volto si gonfiano e di conseguenza può accadere che si formino le tanto odiate borse. A maggior ragione se abbiamo mangiato eccessivamente salato, visto che il sale peggiora l’edema. In quel caso vi consigliamo di bere tanto.

Oppure, più comunemente, possono essere i segni dell’età, quando la pelle e i muscoli del contorno occhi diventano meno tonici, e tendono a cedere.
A volte, può succedere che le occhiaie si formino sui volti di persone che lavorano a stretto contatto con fonti di calore, come cuochi, panettieri, pasticceri, saldatori, chi lavora sull’asfalto o i pizzaioli. Questo perché le temperature alte favoriscono le occhiaie, indebolendo i capillari.

Cosa sono le occhiaie

Le occhiaie sono particolarmente evidenti, perché si tratta di una pigmentazione scura, unita alla formazione di piccole rughe, sotto agli occhi. Il contorno occhi è infatti una zona particolarmente fragile e delicata, ma soprattutto molto soggetta a sollecitazioni di varia natura. Quando si verificano alcune condizioni, come congestione, iperemia o alterazioni circolatorie, possono formarsi anche le occhiaie.
Le occhiaie si riconoscono perché sono aloni di colore scuro, grigio o blu, che si formano sotto alla palpebra inferiore. A causa loro l’aspetto del viso sembra più stanco, triste o malato.

Perché si formano le occhiaie

Anche le occhiaie, così come le borse sono causate, spesso e volentieri, dal trascorrere del tempo. La pelle invecchia e quindi è più disidratata, sottile e soggetta a questi inestetismi.

Ma anche in questo caso, come per le borse, incide molto anche una certa predisposizione genetica. Altre cause possono essere legate a fattori esterni, come un’eccessiva esposizione al sole, alle lampade solari, ma anche ad abitudini alimentari sbagliate. Anche lo scarso riposo, come l’eccessivo, possono portare alla formazione di occhiaie. Il fumo e lo stress, possono essere altre. I tessuti si assottigliano e il flusso sanguigno rallenta, quindi le palpebre si gonfiano dando vita a occhiaie e borse.

e occhiaie sono dovute, nella maggior parte dei casi, da un processo di melanizzazione dermica, chiamata anche, in termini medici, congestione emodinamica post-infiammatoria. E’ quindi da classificare come un disturbo del microcircolo periferico cui si aggiunge  il problema della ritenzione idrica con conseguente deposito di tossine e liquidi nella zona peri-oculare. Questi pigmenti si accumulano e sono responsabili della comparsa del tipico colorito bluastro e del gonfiore. La colorazione scura tipica delle occhiaie è conferita dai pigmenti di melanina ed emoglobina, presenti nel sangue. Questa problematica è particolarmente evidente soprattutto nelle persone che hanno la pelle chiara.

Se si vuole porre rimedio al problema delle occhiaie, ci sono alcuni principi attivi che possono venirvi in aiuto: la lattoferrina, ad esempio, perché è utile per favorire il riassorbimento dei depositi di ferro sottocutanei. Altri ancora sono la fospidina e la glucosamina. Quando applicate creme che contengono questi principi attivi, fate attenzione alla continuità e alla regolarità del trattamento. Andranno applicate mattine e sera, sempre picchiettando con il polpastrello la zona delle occhiaie e borse. In questo modo solleciterete i vasi sanguigni, che vengono compressi e rilasciati, favorendo una migliore circolazione.

Differenze tra borse e occhiaie

Le borse però non sono l’unico inestetismo del viso. Ci sono anche le occhiaie. Di solito, quella che noi chiamiamo comunemente occhiaie sono il deposito di materiale ematico sotto agli occhi. Questo problema dettato da scarsa attività microcircolatoria fa sì che il sangue all’interno dei capillari non defluisca nel modo giusto. Così, ristagnando, essendo il sangue ricco di ferro, colora la zona sotto agli occhi di un colore bluastro o nero. La soluzione al problema delle occhiaie è l’assunzione di gingko bilboa e l’effetto crio, cioè il freddo, molto utile a stimola la vasocostrizione e il microcircolo sanguigno. Le borse invece, sono causate da una perdita di tono della pelle nella zona superiore allo zigomo, che non riesce più a contenere in maniera efficace alcuni lipidi. Dando vita a rigonfiamenti innaturali.

La chirurgia: la blefaroplastica

Una delle soluzioni al problema delle borse sotto gli occhi, è la chirurgia. Ovvero la blefaroplastica. Si tratta di un intervento praticato da un chirurgo oculoplastico, che pone una soluzione definitiva al problema. Nel caso delle borse, si chiama blefaroplastica inferiore e si esegue eliminando i tessuti in eccesso ed il grasso a livello delle palpebre inferiori. Con questa soluzione risolverete una volta per tutte il problema e ritornerete ad avere uno sguardo più giovane. Si tratta comunque di un intervento poco invasivo, durante il quale si toglie il grasso dalla parte inferiore dell’occhio e viene ridistribuito nelle logge inferiori, per evitare che si creino degli “infossamenti”. Non ci sono effetti collaterali, se non alcuni temporanei come lividi ed ecchimosi, che però possono essere alleviati e ridotti secondo trattamenti post operatori consigliati dal medico.

Come eliminarle con il Remescar

Tra i rimedi per eliminare borse e occhiaie c’è Remescar. Si tratta di un prodotto utile a contrastare i gonfiori e i cerchi scuri, che si formano intorno agli occhi. Non è invasivo come un’operazione chirurgica, ma sarà sufficiente applicarne una piccola quantità, una volta al giorno, sull’area desiderata, e lasciare che il prodotto faccia effetto per vedere immediatamente i risultati. Lo strato dovrà essere sottile e non troppo spesso. Durante l’applicazione cercate di rilassarvi. Mantenete un’espressione neutra, finché il prodotto non si è asciugato completamente. Quando sarà così, potrete riprendere il normale movimento del viso.

Come si usa il Remescar

Prima di utilizzare il Remescar dovete lavare e pulire accuratamente il viso. Poi asciugatelo e applicate una crema idratante. A questo punto attendete un po’ di tempo affinché la pelle la assorba del tutto. Quindi potrete passare al Remescar. Mettetene una piccola dose su un dito e rendetela incolore, passandola tra le dita. Quindi applicatelo sul contorno occhi stendendolo con le dita. Per rimuovere il prodotto sarà necessario detergere con molta cura l’area di applicazione della crema.

L’effetto del Remescar sarà immediato, e voi vi sentirete subito più giovani e fresche. La pelle si rigenererà, facendosi subito più tonica e tesa.
E’ però consigliato non utilizzare il Remescar abbinato con prodotti estetici oleosi. Questi infatti potrebbero compromettere i risultati. Il Remescar va usato una sola volta al giorno, fate sempre attenzione a non esagerare con il prodotto. Sopra al Remescar potrete anche truccarvi, se volete. L’importante è che lo lasciate asciugare. Inoltre, evitate anche di utilizzarlo tutti i giorni ininterrottamente per un periodo di oltre quattro settimane. Bisogna ovviamente evitare il contatto diretto con gli occhi, e nel caso in cui succeda affrettatevi a lavarli immediatamente con acqua fresca.

I risultati

Remescar dà risultati immediati e chiunque usi questo prodotto ne rimane sorpreso. Il miglioramento è infatti significativo e appare più sano e levigato già dopo un’unica applicazione. Tutto questo senza essere aggressivo sul viso, rischiando di danneggiare la pelle.
Questo accade perché al suo interno sono contenuti ingredienti diversi, in grado di ridurre le borse e di schiarire le occhiaie.

Ecco la migliore soluzione in commercio!

Ultimo aggiornamento 2018-10-17. Risparmia con noi.

Migliore Crema Remescar contro Borse e Occhiaie
5 (100%) 2 votes