Il Metodo Aranzulla: ecco la nostra recensione sul libro

Impossibile non conoscere Salvatore Aranzulla. Se si lavora sul web, o semplicemente se si usa internet, sicuramente prima o poi ci si è imbattuti in uno dei suoi articoli o sul sito che porta il suo nome. Aranzulla però non è più solo presente sul web, ma anche in libreria. È infatti possibile trovare consigli su come creare un sito di successo, e sfruttare al meglio le potenzialità del web, tra le pagine de Il Metodo Aranzulla. Noi l’abbiamo letto, e in questo articolo vi forniremo la nostra recensione sul libro. Se siete curiosi di conoscere la nostra opinione sul libro di Salvatore Aranzulla, continuate a leggere.

Chi è Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è la prova che, a volte, i sogni si avverano. Anche se sembra impossibile, c’è chi c’è davvero riuscito nell’intento di fondare un’azienda con un investimento iniziale quasi pari allo zero. La condizione è però di avere una connessione internet. Poi si può anche lavorare da casa, davanti al proprio computer portatile, come ha fatto lui.
Il punto di partenza è un sito web. Oggi infatti Salvatore è uno degli uomini più famosi della rete, per essere riuscito a fondare uno dei portali web più visitati in Italia. Il sito che porta il suo nome, o meglio il suo cognome, è un vero e proprio punto di riferimento per gran parte degli italiani che navigano la rete, e sono alle prese con piccoli e grandi problemi del mondo tecnologico o hi-tech. Sul suo sito troverete infatti risposte a tantissime domande, alcune comuni, altre meno. Solo per fare qualche esempio: “Come accendere il pc”, “I migliori antivirus”, “Come bloccare spam“, “Come sintonizzare i canali su TV LG“, “Come scegliere una password sicura” e tante altre. Nel tempo, ovvero in questi ultimi dieci anni, sono cambiate le esigenze. In passato gli utenti avevano bisogno soprattutto di risolvere problemi legati al pc, oggi invece la maggioranza dei problemi riguardano cellulari e tablet.
Aranzulla però, è ancora sinonimo dirisoluzione di problemi”. Infatti, basta digitare su Google un quesito e una problematica e il suo sito è sempre lì, tra i primi risultati proposti. Solo per darvi una dimensione del suo successo, pensate che scrivendo su Google “Come usare Google”, troverete tra i primi risultati proprio il suo sito, di fianco alla guida realizzata dal motore di ricerca.
Ad oggi è uno dei 30 siti più visitati d’Italia, con una media di 10 milioni di lettori al giorni e ben 20 milioni di visualizzazioni di pagine. Ma questi dati sono in continua crescita. Pensate che al suo interno contiene circa 10.000 spiegazioni a problemi di varia natura e complessità.
Salvatore nasce in un piccolo paesino della Sicilia, nei pressi di Caltagirone, nel 1990. Il suo lavoro sul web è iniziato molto presto, quando Salvatore aveva appena 12 anni. Oggi riempie conferenze e incontri, ed è una vera e propria leggenda di internet.
Il punto di svolta avviene nel 2008, quando diventa divulgatore informatico e firma la rubrica Tecnologia del portale Virgilio.it, fino al 2015. Inoltre, dal 2016 Aranzulla contribuisce al traffico del quotidiano Il Messaggero. Oggi il sito aranzulla.it fattura circa un milione e mezzo di euro, con un bilancio in continuo aumento.

Il libro: recensione

Il Metodo Aranzulla è pubblicato da Mondadori Informatica e ad oggi ha già collezionato oltre 15.000 copie vendute. All’interno del libro Salvatore Aranzulla ripercorre la sua storia, raccontando come è arrivato a creare un sito di successo, partendo dai suoi esordi come blogger informatico.
Al suo interno troverete anche utili suggerimenti riguardo al suo metodo, che hanno fatto il suo successo.
Oltre a fornirvi informazioni e metodologie utili per il vostro sito, Il Metodo Aranzulla è anche un’occasione per conoscere una delle figure più interessanti dell’imprenditoria giovanile italiana. Infatti Aranzulla è riuscito a creare un’impresa partendo da un sito web quando ancora non aveva nemmeno trent’anni. La sua storia racconta di come sia riuscito un ragazzo proveniente da un piccolo paesino siciliano, a diventare uno dei più importanti divulgatori informatici italiani. Due degli elementi fondamentali sono stati sicuramente il talento e lo studio.

Il libro si legge con molta facilità, ed è utile anche per chi ancora non ha avviato il proprio business e non sa da quale punto partire. All’interno del Metodo Aranzulla si parte da zero, su come crearsi il proprio business online e soprattutto generare introiti grazie al proprio sito internet.

Il linguaggio con il quale questo “metodo” viene spiegato è semplice, colloquiale e scorrevole. Perfetto anche per chi non mastica tanto il web. Chiaramente non si tratta di un manuale tecnico di SEO o di web marketing, ma racconta come Salvatore sia riuscito a raggiungere i risultati di oggi.

Potrete infatti trovare quali sono le basi sulle quali si deve poggiare il business online, e scoprirete alcuni suoi segreti del mestiere, imparati in dieci anni di lavoro.
Da quello che si evince, leggendo le pagine de Il Metodo Aranzulla è soprattutto un concetto. Ovvero: la semplicità. Infatti Salvatore spiega come compiere operazioni e risolvere problemi come lo si farebbe a un bambino. Passo dopo passo, con estrema semplicità. Chiunque deve essere in grado di comprendere le informazioni. Chiaramente anche gli argomenti del portale sono scritti pensando al proprio pubblico. Nel caso del sito di Aranzulla si tratta di un utente medio, non particolarmente esperto, di certo non uno smanettone. I suoi articoli sono quindi perfetti per l’audience che lo segue. Con un’ottima organizzazione delle informazioni. Emerge inoltre che, pur amando la scrittura, chi desidera mettere in piedi un’impresa di successo, dovrà mettere da parte le proprie velleità. Non si scrive per se stessi, né per piacere. Ma per il pubblico. E questa è la principale differenza tra un blogger professionista, come Aranzulla, e qualcuno che scrive in modo amatoriale. Il professionista riuscirà a mantenere in equilibrio le varie esigenze, di pubblico, utilità di contenuti.
Semplice è anche il layout del sito, che deve rendere la navigazione facile, soprattutto.

Offerta
Il metodo Aranzulla. Imparare a creare un business online
37 Recensioni
Il metodo Aranzulla. Imparare a creare un business online
  • Salvatore Aranzulla
  • Editore: Mondadori Electa
  • Copertina flessibile: 144 pagine

Il Metodo Aranzulla: come creare buoni titoli

Uno degli aspetti più interessanti che vengono spiegati all’interno del libro è quello che riguarda i titoli. Oggi il Metodo Aranzulla, ovvero il sistema che ha fatto il suo successo è stato automatizzato. Un software gestionale, chiamato “gestione articoli” sceglie da solo quali contributi scrivere. Si tratta di un software sviluppato da alcuni collaboratori di Aranzulla, in anni e anni di lavoro. Ma quindici anni fa, quando Salvatore aprì il suo portale, la scelta era dettata soprattutto dall’intuito e dal buon senso. La scelta degli articoli si basava sulle domande più frequenti che amici appassionati di tecnologia si facevano o sui dubbi per i quali non riuscivano a trovare risposta. Poi, Salvatore, una volta esaurite queste, faceva una ricerca su Google, cercando informazioni ed estrapolando le domande più comuni degli utenti, facendole diventare i titoli dei suoi articoli.

Le domande più frequenti

Tra le domande più frequenti degli italiani alcune fanno sorridere. Troverete infatti “Come capire se mi hanno bloccato su Whatsapp” o “Come accedere a profili Facebook altrui” oppure “Come vedere Netflix gratis”. Domande che danno molto la dimensione di quale siano le principali esigenze degli utenti di Google. Ma sul sito di Aranzulla non troverete risposte a domande che vanno al di là della legge. L’etica prima di tutto. Ma al di là di questo, Aranzulla ha basato il suo metodo di lavoro sul “come fare” qualcosa, e ha funzionato.

Gli introiti sul sito: la monetizzazione

Ogni impresa di successo deve fornire un guadagno. All’interno del libro troverete alcune parti, davvero ben scritte e ricche di spunti interessanti, proprio sulla monetizzazione. Gli introiti del sito aranzulla.it provengono dagli sponsor e dalle pubblicità presenti sul sito. I banner sono visibili, hanno costi affrontabili da più o meno qualunque azienda e, chiaramente, hanno molto seguito. La gestione della pubblicità sul sito avviene tramite un software, anche questo realizzato internamente, chiamato Headers.gs che, affiancato a test manuali sul codice, offre ottimi risultati agli investitori. Inoltre, vi verrà anche spiegata la terminologia dell’advertising, di fondamentale importanza per chi ancora non si è addentrato in questo mondo, ma vuole avvicinarsi.

La SEO

Un altro aspetto molto importante è dettato chiaramente da tutti quegli aspetti che riguardano la SEO. Ad esempio molta autorità al portale è data dal link di alta qualità che rimandano direttamente ad aranzulla.it. È vero però che ottenere un buon risultato, come in tutte le cose, bisogna lavorare simultaneamente su più fronti.
La forza principale del cosiddetto Metodo Aranzulla è dato proprio dalla sua capacità di scrivere articoli interessanti per il suo pubblico, ma allo stesso tempo attenti ai dettami e alle linee di guida SEO e alle esigenze degli investitori.

Dove trovare il libro di Aranzulla

Il libro, di circa 200 pagine, è edito da Mondadori, quindi potrete trovarlo nelle librerie della catena, ma anche in quelle più fornite, oltre al sito ufficiale della casa editrice, e su Amazon, dove potrete approfittare di sconti e offerte. Inoltre, su Amazon potrete scegliere se acquistare il libro in formato cartaceo oppure in ebook.

Offerta
Il metodo Aranzulla. Imparare a creare un business online
37 Recensioni
Il metodo Aranzulla. Imparare a creare un business online
  • Salvatore Aranzulla
  • Editore: Mondadori Electa
  • Copertina flessibile: 144 pagine

Acquistandolo online potrete godere anche del vantaggio di riceverlo direttamente a casa vostra, all’ora che preferite.

A chi interesserà

Il Metodo Aranzulla piacerà sicuramente a chi ha un sito e desidera farlo diventare un modello di business, con il quale aumentare i propri ricavi. Ma anche a chi lavora sul web e vuole conoscere meglio il metodo di lavoro di uno dei più importanti blogger e creatori di contenuti in Italia. Questo libro vi spiegherà infatti come pubblicare contenuti interessanti, sia per i motori di ricerca che per gli esseri umani, che potranno leggere i vostri articoli. Chiunque oggi può aprire un blog, ma ovviamente non tutti i blog riescono ad avere successo. Quindi, se scrivere è la vostra passione, sappiate che potete farlo diventare un business e guadagnarci qualcosa. Questo libro può darvi una mano a trovare risposte concrete alle vostre domande. Indicandovi la strada.

Ma anche, più semplicemente, a chiunque abbia un’impresa. Infatti, il Metodo Aranzulla, spiega come trasformare una buona idea, in un’idea di successo.
Se poi si desidera saperne di più del Metodo Aranzulla, Salvatore tiene diversi corsi SEO, chiamati Aranzulla Day, dove illustra con dovizia di particolari quali sono i punti di forza del suo progetto e il metodo di lavoro che l’ha reso così celebre. A partire dalla struttura di un articolo, passando dalla scrittura vera e propria dei contenuti, fino all’ottimizzazione dei banner e degli spazi pubblicitari, che gli permettono tutti i giorni, di garantire buoni introiti per i suoi investitori. Argomenti che vengono citati anche all’interno del libro.
Al di là della metodica del lavoro, per quanto interessante e utile essa sia, quello che ci lascia questo libro è la convinzione che grazie a impegno e curiosità è possibile realizzare contenuti interessanti sui quali poterci anche guadagnare qualcosa. Una dimostrazione pratica di quanto “Content is the King” sia ancora valido.

Speriamo che questa recensione vi sia utile per capire se leggere o meno questo libro.

Il Metodo Aranzulla: ecco la nostra recensione sul libro
5 (100%) 2 votes