Miglior Condizionatore Portatile

Il condizionatore portatile: caratteristiche e modelli Ogni stagione dell’anno porta con sé un clima particolare: in autunno l’aria diventa più freddina a poco a poco, le foglie iniziano a ingiallirsi e poi a cadere dagli alberi e la pioggia è la protagonista indiscussa (anche per molti giorni); in inverno, il freddo e la neve sono spesso presenti nelle nostre città e le giornate si accorciano sempre di più; in primavera tutto torna lentamente a sbocciare, il sole inizia a scaldare l’aria ed, infine, in estate le lunghe giornate di sole e il caldo la fanno da padrona.

Proprio in estate, la condizione climatica più diffusa è l’elevata temperatura presente in tante delle nostre città: lunghe giornate con picchi oltre i 30 gradi, un tasso di umidità altissima e l’afa che ci fa letteralmente “boccheggiare” e ci costringe a stare in casa nelle ore più calde.

Specialmente per i bambini e per gli anziani, ogni anno i medici si raccomandano di seguire alcune semplici ma fondamentali regole per salvaguardare la loro salute: bere molta acqua naturale, consumare tanta frutta e verdura (meglio se di stagione), cercare di stare in casa o in ambienti areati nelle ore in cui il caldo si fa veramente pesante, indossare abiti leggeri in cotone.

Queste regole, pur sempre importanti, però non sono le sole da tenere in considerazione: per chi, ad esempio, non ha la possibilità di poter installare un condizionatore a muro (anche per i costi piuttosto elevati), è possibile avere stanze fresche senza spendere un’esagerazione, acquistando ad esempio un condizionatore portatile.

Come scegliere un condizionatore portatile?

Il climatizzatore portatile, come dice già la parola stessa, ha una caratteristica unica che lo differenzia dal condizionatore a muro: si può spostare, da un ambiente all’altro, con estrema facilità grazie alla presenza di piccole ruote poste alla base.

Possiamo dire che si tratta della soluzione perfetta per portare fresco in una o più stanze della vostra casa e, se si sceglie di optare per un prodotto in classe energetica A/A+ si ha una netta riduzione dei consumi energetici e quindi una bolletta più leggera e meno cara.

Ovviamente, i condizionatori portatili svolgono sia la funzione di raffrescamento degli ambienti, sia di pompa di calore per scaldarli qualora ce ne fosse la necessità; inoltre la maggior parte di condizionatori portatili sono provvisti di un particolare tubo che viene posto all’esterno della casa e che svolge l’importante funzione di espellere l’aria calda che viene tolta dagli ambienti (in estate, ovviamente).

Prima di procedere ad un eventuale acquisto di un condizionatore portatile è necessario avere bene presente il budget di spesa che si ha a disposizione in modo da orientarsi più rapidamente su alcuni modelli invece di altri, il tipo di condizionatore (se con la funzione caldo/freddo, se silenzioso, se dotato di deumidificatore, e via dicendo).

Ci sono due modelli, in commercio di condizionatore portatile: a split e monoblocco. Qual è la differenza che intercorre?

Il climatizzatore portatile monoblocco ha una struttura unica, ossia la circolazione dell’aria e l’abbassamento della temperatura in una determinata stanza è possibile grazie alla presenza di un tubo apposito che aspira l’aria calda, la porta all’esterno della casa e la restituisce più fresca.

Il climatizzatore dotato di split portatile, a differenza del precedente, ha due struttire collegate tra loro grazie a due tubi dove passa un apposito gas refrigerato adibito proprio a produrre aria più fresca.

E’ importante sottolineare che se si opta per l’acquisto di un condizionatore portatile per la vostra casa tenete ben presente che questo strumento non raffresca l’aria subito, ma prima toglie l’aria calda dalle vostre stanze e nello stesso tempo la abbassa, e dopo averla espulsa all’esterno ve la restituisce più fresca.

Il funzionamento del condizionatore portatile, Classe energetica e BTU

Come dicevamo pocanzi tutti i condizionatori portatili hanno un tubo di scarico collegato con l’esterno dell’abitazione: i tubi si applicano, solitamente facendo un foro sul vetro oppure infilati in una porta/finestra esterna leggermente aperta.

Il funzionamento di un condizionatore portatile è molto semplice: una volta che l’aria calda interna viene convogliata all’esterno, quest’ultima viene poi restituita più fresca nella stanza che ci interessa che venga rinfrescata.

Per capire quanto inciderà, a livello di consumi, l’uso di un condizionatore portatile dobbiamo innanzitutto leggere con attenzione la scheda tecnica del prodotto in questione: quasi tutti i modelli in commercio, ormai sono in classe energetica A o A+, inoltre per capire quanto costa un chilowatt ora di energia dobbiamo vedere il gestore per l’energia elettrica che abbiamo scelto, il tipo di tariffa che abbiamo, quanti Kw consumiamo in un anno, il tipo di contratto stipulato e la fascia oraria di consumo.

Condizionatori portatili silenziosi

I condizionatori portatili si possono scegliere anche in base al livello di rumorosità: partiamo col dire che tutti i condizionatori portatili sono generalmente un po’ più rumorosi rispetto ai condizionatori fissi a muro o a parete in quanto presentano una conformazione differente.

I condizionatori portatili si possono classificare in base ai decibel: esistono ovviamente anche modelli silenziosi, o comunque che hanno una soglia di rumorosità molto bassa.

PromoBestseller No. 1
PromoBestseller No. 4
PromoBestseller No. 5
Olimpia Splendid Climatizzatore Portatile 12.000 BTU/h, 01697 Dolceclima Silent 12, Classe Energetica A
  • Climatizzatore portatile potente e silenzioso, con solo 49 dB(A) di...

Condizionatori portatili con funzione caldo/freddo e deumidificatore

Esistono tantissimi modelli di condizionatori portatili che svolgono la funzione di garantire ambienti freschi in estate e caldi in inverno e sono anche dotati di deumidificatore: proprio quest’ultima caratteristica è importante in quanto toglie l’umidità dalle stanze e rende l’aria più leggera e pulita, in ambienti quindi più salutari per ognuno di noi.

PromoBestseller No. 1
Argoclima SOFTY PLUS, Climatizzatore Portatile, 13000 Btu/h
  • Raffredda, deumidifica e riscalda: potenza max. 13000 btu/h (35°c - 80%...
Bestseller No. 2
PromoBestseller No. 3
PromoBestseller No. 4
Bestseller No. 5
Jocca - Climatizzatore freddo caldo, mod. 5892, colore: grigio/bianco
  • Funzioni: refrigerazione, riscaldamento, umidificazione e ricambio d'aria.

Condizionatori Portatili senza tubo

Esistono alcuni tipi di condizionatori portatili che non hanno il tubo di scarico ma funzionano con acqua fredda e cestelli per il ghiaccio per raffreddare gli ambienti. sono piu simili a ventilatori e ovviamente la loro potenza di raffreddamento è minore. Sono comunque una nuova moda che si stà diffondendo molto in quanto sono semplici da usare ed economici.

PromoBestseller No. 2
PromoBestseller No. 5

I migliori condizionatori portatili 2018 da noi testati e Opinioni

Vediamo ora, insieme, quali sono i modelli di condizionatori portatili più venduti su un portale di commerce che va per la maggiore tra gli utenti, ossia Amazon.

Argoclima Relax Climatizzatore Portatile a 10.000 Btu, Display LED e Pannello Comandi Digitale di ARGO CLIMA

Promo

Modello di condizionatore portatile senza tubo da 10.000 BTU dall’utilizzo semplice e dal design lineare con finitura “HIGH GLOSS”.

Dispone di un pratico display a led e pannello con comando digitale, con ruote pluridirezionali per un comodo trasporto e la massima trasferibilità da un luogo all’atro.

Dotato di funzione sleep e funzione climatizzazione solo freddo, deumidificazione e solo ventilazione: riciclo e scarico della condensa, telecomando. Classe A.

De’Longhi PAC AN112 Silent, Climatizzatore Portatile Pinguino di De’Longhi

Promo

Il prodotto si presenta esteticamente in maniera gradevole: è facilmente spostabile da un locale all’altro tramite le rotelle.

La parte comandi di gestione è pratica ed intuitiva: i comandi del pannello superiore sono replicati sul telecomando.

Sotto l’aspetto del funzionamento la macchina appare decisamente potente (in modalità condizionamento e con la ventola al Max, il flusso d’aria prodotto è davvero notevole): silenzioso e pratico da usare ed in modalità “sola ventilazione” invece praticamente non si sente-

Potenza max. di 11.000 BTU/h., classe di efficienza energetica A+ ed il sistema di ricircolo della condensa (non necessità di scarico dell’acqua prodotta).

Condizionatore climatizzatore portatile 12000 Btu ASPEN – freddo e caldo di Aspen

Condizionatore climatizzatore portatile 12000 Btu ASPEN - freddo e caldo
  • Ventilazione funzione con 3 spessori regolabili. Si può anche solo la...

Funzione di ventilazione con 3 temperature regolabili. Dotato di deumidificatore e di auto funzione: regolazione automatica di raffreddamento per ottimizzare il consumo energetico.

Funzione sleep: il rumore si riduce al minimo, per una sensazione di benessere.

Climatizzatore portatile daitsu pompa di calore inverter apd12hr 12000 btu condizionatore a by fujitsu di Daitsu

Modello di condizionatore portatile dal design moderno ed accattivante: linee morbide ed angoli smussati, si adatta perfettamente a qualsiasi ambiente,

Dotato di unità interna, esterna e di un pratico telecomando: la pompa di calore garantisce appunto calore nelle giornate più fredde, e fresco in quelle più calde; 12000 BTU, deumidificatore per garantire zero umidità e aria più sana e salubre negli ambienti.

Trotec – Condizionatore D’Aria Locale Pac 2000 S Da 2,0 Kw (7.000 Btu) di Trotec

Una ventata d’aria fresca nelle giornate più calde: per piccoli ambienti, a casa e in ufficio. Nelle giornate più calde, il PAC 2000 S può essere impostato in modalità raffreddamento o utilizzato semplicemente per arieggiare la stanza.

Il funzionamento automatico è molto semplice: con l’aiuto del termoigrostato incorporato seleziona autonomamente una delle due modalità a seconda della temperatura dell’aria.

A seconda delle varie esigenze, puoi decidere di impostare il tuo PAC 2000 S direttamente attraverso il pannello di controllo elettrico o comodamente dal divano grazie al telecomando a infrarossi.

I condizionatori Portatili Pinguino de Longhi

Pinguino De Longhi è sicuramente la marca leader nella produzione di condizionatori portatili. Sono veloci, potenti e a grande risparmio energetico. Insomma il meglio che possiamo aspettarci

In commercio ne esistono vari modelli e di vario prezzo.

Abbiamo selezionato per voi i migliori al miglior prezzo. Ecco il condizionatore della Pinghuino de Longhi per te.

PromoBestseller No. 1
PromoBestseller No. 2
PromoBestseller No. 3
PromoBestseller No. 5
Argoclima SOFTY PLUS, Climatizzatore Portatile, 13000 Btu/h
  • Raffredda, deumidifica e riscalda: potenza max. 13000 btu/h (35°c - 80%...

I condizionatori portatili più venduti su Amazon

Se non hai trovato quello che cercavi ti abbiamo selezionato i migliori condizionatori portatili in vendita su Amazon. Acquistali al prezzo migliore e in sottocosto. Prodotti certificati garanzia due anni e reso gratuito… buon acquisto!

PromoBestseller No. 4

Ti aspettiamo sul nostro store per altre bellissime offerte! Sempre per la casa ti consigliamo di vedere gli addolcitori di acqua. Sono molto utili e privano l’acqua di casa dal ferro per non danneggiare gli elettrodomestici tra cui anche i condizionatori e climatizzatori.

 

Ultimo aggiornamento 2018-08-22. Risparmia con noi.

Miglior Condizionatore Portatile
5 (100%) 2 votes