Montalatte elettrico

Il cappuccino piace a tutti, ma non tutti amano fare colazione al bar. In tanti preferiscono farla comodamente a casa propria, senza fretta e con la propria tazza preferita. In questo caso, potrebbe interessarvi un montalatte elettrico, un elettrodomestico perfetto per preparare un cappuccino, un caffè macchiato proprio come quelli del bar. Se non migliore. Se ancora non lo conoscete, o se state cercando il modello giusto per voi, vi consigliamo di leggere con attenzione questo articolo. Vi spiegheremo cos’è un montalatte, come funziona e quali sono i migliori presenti sul mercato.

A cosa serve un montalatte

Il nome lo suggerisce. Il montalatte serve, anche, per montare il latte. Ma non solo. Infatti, non monta solo il latte, ma anche la panna, in alcuni casi le uova e altri ingredienti. Ad esempio viene utilizzato anche in pasticceria, per mescolare il cioccolato a bagnomaria.
Ma i modelli canonici servono per scaldare dei liquidi o, appunto, a montarlo per preparare gustosi cappuccini.
A molti piace fare colazione con un cappuccino con una soffice schiuma, densa e cremosa, oppure desiderano montare il latte per poterlo servire insieme al caffè agli ospiti. Un montalatte serve proprio a questo. Spesso chiamato cappuccinatore, schiumalatte o montalatte, la sostanza non cambia. Si tratta di elettrodomestico che non dovrebbe mancare in nessuna casa. Ma chiaramente i montalatte non sono tutti uguali e molta della loro praticità dipende dal funzionamento, ad esempio se quest’ultimo è manuale oppure elettrico. Come capire qual è quello più giusto per noi? È importante valutare alcune caratteristiche per farlo. Meglio informarsi prima con attenzione ed evitare di fare una acquisto sbagliato.

I vantaggi di un montalatte

Uno dei vantaggi principali di un montalatte è che è in grado di realizzare una schiuma soffice e densa in pochi secondi. E quindi potrete ottenere dei cappuccini e caffè macchiati come quelli del vostro bar preferito. Farlo manualmente comporterebbe molta fatica e il risultato sarebbe che nel gran parte dei casi finireste per bervi il solito, banale caffellatte, anziché un gustoso cappuccino. Non è già questo, di per sé, un vantaggio?
Anche la qualità della schiuma è migliore, rispetto a quella ottenuta dal vapore delle macchine da caffè. Infatti, mentre in una macchina che usa il vapore acqueo per creare la schiuma, quest’ultima sarà sempre più liquida e meno compatta, nel montalatte questo non accadrà. E il vostro cappuccino non sarà mai annacquato.
Ma non finisce qui. Infatti il montalatte ha tanti usi, oltre a quello di realizzare una schiuma soffice.

Infatti potrete utilizzarlo per scaldare il latte, senza fare la schiuma, oppure per scaldare altre bevande. Potete utilizzare il montalatte anche per preparare una gustosa cioccolata calda.
Solitamente il montalatte è un elettrodomestico di piccole dimensioni, il che lo rende particolarmente adatto sia per la casa che per il bar.

Infine, grazie a un montalatte non rischierete di bruciare il latte, come potrebbe invece accadere usando un pentolino sul fornello a gas. Infatti, nel caso del montalatte elettrico la temperatura viene impostata direttamente dall’elettrodomestico.

Perché acquistarlo

Perché è facile da usare. Infatti, con il montalatte elettrico non dovrete fare sforzi, a differenza di quello manuale. Inoltre, è silenzioso, quindi potrete utilizzarlo in ogni momento, anche mentre il resto della casa dorme. Alcune macchine da caffè dotate anche di cappuccinatore sono invece molto rumorose. E poi, ultima motivazione per acquistarlo è con poche decine di euro avrete un piccolo elettrodomestico che potrà regalarvi tanta gioia e felicità. In fondo, pensateci bene, cosa c’è di meglio di una bella colazione con un cappuccino schiumoso, per iniziare bene la giornata?

Come scegliere un montalatte

Per scegliere un montalatte è bene tenere in considerazione alcuni aspetti. È sempre necessario ricordare quali sono le vostre necessità. Il primo elemento da tenere in considerazione è la capacità del contenitore all’interno del quale andrai a versare il latte. Più grande sarà, più latte potrai lavorare. Se la vostra intenzione è di preparare velocemente e in una volta sola la schiuma necessaria per il cappuccino di tutta la famiglia, o magari desiderate fare colazione tutti insieme, diventa fondamentale selezionare un modello sufficientemente grande per evitare di fare più di un ciclo di schiuma. E quindi è importante che il vostro contenitore sia più capiente. Molti montalatte hanno due livelli di capienza. Una minimo e uno massimo. Questo perché il livello inferiore indica la quantità di latte che può essere trasformata in schiuma, mentre il livello superiore indica la quantità di latte che può essere scaldata. Il latte, diventando schiuma, aumenta molto il suo volume. Quindi nel caso in cui abbiate intenzione di avere schiuma per tutta la famiglia non fate l’errore di riempire troppo il pentolino.

Altro aspetto è la temperatura. Solitamente quasi tutti i modelli hanno due regolazioni disponibili: una a freddo e una a caldo.

Voi dovrete solo impostare la temperatura che preferite.

Considerate anche la presenza o meno di un manico. Infatti, ci sono montalatte dotati di manico, e quindi più maneggevoli, che assomigliano ad una tazza. Sono tra i modelli più venduti. Altri invece sono quelli senza manico, e quindi più raffinati e di design.

Altro aspetto da tenere in considerazione è la potenza. Infatti, un montalatte di solito avrà potenza che si aggirerà intorno a 200 Watt. In questo modo il latte verrà montato a schiuma in modo rapido e veloce.

Altra caratteristica è il materiale con cui è realizzato. Ad esempio: plastica o metallo. Scegliendo un modello in acciaio inox vi garantirete una durata maggiore, nel tempo.

Infine, un criterio di scelta, è il prezzo. Solitamente però non supererà poche decine di euro.

Varie tipologie di montalatte elettrico

I montalatte elettrici si dividono soprattutto per via delle dimensioni. Infatti ci sono quelli più piccoli, solitamente possono contenere fino a 100 ml di latte da montare e 200 ml da scaldare. Questa tipologia vi permetterà di fare un cappuccino alla volta.
Ci sono poi i montalatte di media grandezza,  con un massimo di 200 ml di latte da montare e 400 ml da scaldare, pensati per la preparazione di due cappuccini per volta.

Infine, quelli più grandi “formato famiglia”, da 350 ml di latte da montare e 700 ml da scaldare che possono preparare fino a quattro cappuccini.
Ci sono poi modelli professionali, che vengono utilizzati anche in bar e altri esercizi commerciali, per fare le prime colazioni.
Esistono poi montalatte elettrici a immersione o a induzione. In quelli a immersione il latte viene montato attraverso una piccola frusta che crea una soffice schiuma nel latte caldo. Questo tipo di elettrodomestico vi permetterà di unire o montare varie tipologie di ingredienti direttamente nella tazza o nel contenitore. In quelli a induzione il latte viene montato all’interno del recipiente.

Il risultato però, che il montalatte sia a immersione oppure a induzione, è pressoché identico.

Come preparare un cappuccino perfetto

Il segreto per preparare un buon cappuccino con il montalatte è innanzitutto utilizzare un buon latte, meglio se freddo e scremato, posizionarlo all’interno di un recipiente metallico e poi azionare il vostro elettrodomestico. Ottenere un cappuccino con un latte non molto grasso è più semplice, quindi orientatevi verso il latte scremato, il latte parzialmente scremato, più difficile con il latte intero.
La temperatura del latte è un altro segreto per il successo di buon cappuccino. Infatti, se è troppo bassa non permetterà a questo di tramutarsi in schiuma. Un cappuccino tiepido avrà bisogno di un latte a circa 45 gradi centigradi. Per ottenere un cappuccino perfetto è necessario alzare ancora di più la temperatura del latte e portarlo a 60 gradi. A questa temperatura infatti comincia a sentirsi il lattosio, ovvero lo zucchero naturalmente contenuto nel latte, e la schiuma risulterà soffice ma allo stesso tempo molto compatta. La schiuma, una volta che avrete terminato il processo, dovrebbe avere una temperatura che va dai 65 ai 68 gradi ed apparire compatta e soffice.

I migliori montalatte elettrici

La scelta chiaramente dipende dalle tue esigenze personali. Noi abbiamo individuato i modelli più interessanti per noi, per prezzo e prestazioni. Il primo montalatte elettrico che vi proponiamo è quello di Xpassion, Schiuma Maker con funzionamento a batteria e frullino schiumatore. Costa pochissimo e offre delle buone prestazioni. Perfetto per un uso sporadico e per preparare non più di un cappuccino alla volta. Questo montalatte funziona con tre batterie AAA, ma il pacchetto viene fornito con 4 batteria AAA.

E’ dotato di maniglia e due fruste intercambiabili. Cambiarle è facilissimo, sia quando dovrete cambiarle sia per pulirle.

Super leggero e silenzioso, per azionarlo vi basterà premere il pulsante. Il latte sarà schiumato in pochi secondi.

Si tratta inoltre di un elettrodomestico portatile e multifunzione, ad alta efficienza. Potrete utilizzarlo per preparare latte macchiato, latte, caffè, cappuccino latte macchiato, cioccolata calda/fredda, bevande fatte in casa ma anche per mescolare tuorli e salse.

Altro montalatte elettrico che vi suggeriamo è quello di VAVA. Si tratta di uno schiumatore per latte caldo o freddo, antiaderente, silenzioso, dotato di controllo della temperatura di tipo Strix, indicatori del livello del latte e fruste aggiuntive per montare una schiuma più delicata. Inoltre, potrete utilizzarlo come scalda liquidi per caffè, latte e cappuccino. Potete utilizzarlo sia per latte caldo che freddo, e scegliere tra due temperature, caldo e freddo, per farci il cappuccino, un latte macchiato.

Inoltre, all’interno della confezione troverete anche diverse fruste per la schiuma, per montare il latte.

Altro modello che vi suggeriamo è quello di Aicok, un montalatte elettrico, silenzioso, con controllo della temperatura, spegnimento automatico, rivestimento antiaderente, scalda liquidi per caffè, latte e cappuccino. Con questo montalatte potrete rinfrescare il latte caldo, oppure renderlo tipiedo o scaldarlo e preparare deliziosi cappuccini. Vi permetterà di ottenere una schiuma liscia e cremosa in meno di 20 secondi. Si tratta inoltre di un elettrodomestico estremamente facile da pulire, con il suo strato antiadesivo. Non lascerà residui nel latte ed è anche bello da vedere, quindi potrete posizionarlo in qualunque angolo della cucina.

Altro aspetto estremamente positivo di questo montalatte è il suo funzionamento silenzioso. Inoltre, questo montalatte è dotato di due anni di garanzia del produttore.

Altro modello di montalatte è quello proposto da Ariete 2878 per cappuccino, tè, cioccolata calda e fredda e infusi liofilizzati.

Ariete ha inoltre un design molto vintage, che lo rende anche un grazioso oggetto di arredo per la vostra cucina. Questo montalatte di nuova generazione mescola a caldo e a freddo. E’ infatti cappuccinatore e mescolatore per bevande calde ma anche mescolatore per bevande fredde come il caffè shakerato, frappè, crema di latte, e molto altro. La frusta cappuccino potrà schiumare fino a 140 ml di latte e la frusta a bastone mescolare fino a 250 ml di liquidi. Il beccuccio inoltre è ideale per versare facilmente il contenuto. Anche questo montalatte è facile da pulire, con un semplice colpo di spugna. Si tratta di un prodotto sempre pronto per una nuova bevanda!

Promo

E voi avete già scelto il vostro montalatte elettrico?

Ultimo aggiornamento 2018-08-22. Risparmia con noi.

Montalatte elettrico
5 (100%) 2 votes