Miglior Seggiolino da Bici

Quanto è comodo muoversi in città in bicicletta? Quando la temperatura è tiepida e il sole scalda senza bruciare. Una bella e piacevole pedalata all’aria aperta è sempre un piacere, senza poi considerare la comodità di non dover trovare parcheggio e di muoversi agilmente tra le macchine in fila al semaforo. E se si hanno dei bambini? La risposta è procurarsi un comodo seggiolino da bici, in modo che accompagnare la mamma a fare la spesa o semplicemente concedersi una passeggiata non sia più un problema.

Con un seggiolino da bici i vostri bimbi potranno venire sempre con voi, comodamente e senza problemi. Ma come si sceglie il seggiolino giusto? Oggi vi spiegheremo tutto quello che dovete sapere, prima di compiere il vostro acquisto.

Come scegliere il seggiolino da bicilcetta?

Prima di acquistare il vostro seggiolino da bici dovete tenere in considerazione alcuni aspetti. Il primo è che il peso del bambino. Quando scegliete il vostro seggiolino fate sempre attenzione al fatto che sia omologato. Questo significa che deve essere riconosciuto come idoneo a sostenere il peso del piccolo e potrà farlo fino alla fascia di peso per cui è omologato. Quindi leggete sempre quanti chili porta il seggiolino e se c’è del pericolo una volta superato questo limite.

Quando il bimbo è particolarmente piccolo, tra gli 8 e i 9 mesi, è importante che il seggiolino sia comodo. Perché i bimbi, soprattutto quelli così piccoli, se cullati dall’andamento della bici, potrebbero facilmente addormentarsi.

Il seggiolino deve essere dotato di sedile con schienale, braccioli, sistema di fissaggio alla bicicletta e sistema di sicurezza del bambino. E naturalmente essere a norma.

Seggiolino anteriore o posteriore

Potete decidere di acquistare un seggiolino anteriore o posteriore. Infatti, fino a che vostro figlio pesa non più di 15 chilogrammi potete scegliere sia il seggiolino anteriore che posteriore. Poi dai 15 chilogrammi, fino ai 22 chilogrammi, dovete orientarvi verso il seggiolino posteriore. Una volta superati i 22 chilogrammi è auspicabile che i bambini abbiano la loro bici e che non utilizzino più il seggiolino della vostra.

Quando controllate il modello di seggiolino da acquistare, tenete sempre in considerazione che l’A22 fa riferimento ai seggiolini posteriori che possono trasportare bambini di peso tra i 9 e i 22 chili, mentre il C 15 a quelli che possono trasportare bambini dal peso di 9 ai 15 chili. La differenza dall’A 15, sta nel fatto che questo modello deve essere posizionato davanti, attaccato al telaio della bicicletta.

Per portare in bici con voi il vostro bimbo dovrà avere almeno 8 o 9 mesi, e quindi riuscire a stare seduto da solo, anche per diverso tempo.
Attenzione però: potete trasportare un solo bambino alla volta. Mai due sulla stessa bici, nemmeno se uno è davanti e l’altro dietro.

La scelta su dove fissare il seggiolino dipende da numerosi fattori. Scegliere un seggiolino anteriore o posteriore può dipendere dalle preferenze personali di mamma o papà. Infatti, potreste sentirvi più sicure ad avere il vostro piccolo davanti, agganciato al manubrio, oppure dietro. Secondo alcune mamme avere il bambino seduto davanti limita i movimenti e rende la guida della bici più goffa, mentre secondo altre, avere il bambino dietro, non permette di allacciare le cinture agilmente.

Solitamente si sceglie di utilizzare il seggiolino anteriore se il bambino ha un’età compresa tra uno e due anni. Poi si passa al seggiolino posteriore. Questo avviene soprattutto per una questione di controllo visivo del bimbo.

La normativa sui seggiolini bici

Il Codice della Strada dice che è possibile portare un solo bambino alla volta, sulla bicicletta, di età inferiore agli 8 anni.
Inoltre, il bambino dovrà sempre avere in testa il caschetto. E’ obbligatorio per tutti. Deve essere sempre ben allacciato durante il giro in bici. Secondo il codice della strada sia il guidatore della bicicletta che il piccolo trasportato, devono indossare il caschetto protettivo, quindi se ancora non ne avete uno, al momento dell’acquisto del seggiolino provvedete anche ad acquistare il caschetto.

Riguardo ai seggiolini, dal 2005 in Italia è entrata in vigore la legge che classifica i seggiolini. Questi ultimi possono essere catalogati con sigle per essere riconosciuti come ad esempio la sigla A 15 è in riferimento a seggiolini posteriori che possono trasportare a loro volta bambini dal peso che può variare dai 9 ai 15 chili.

Quali caratteristiche deve avere

Il seggiolino deve avere alcune caratteristiche particolari affinché vi permetta di portare in totale sicurezza il vostro bimbo. La prima di tutte è lo schienale. Anche i braccioli sono consigliati. Permetteranno al piccolo di stare comodo e di essere più protetto qualora dovesse addormentarsi. E poi c’è il sistema di fissaggio. Il seggiolino deve essere assicurato alla bicicletta, in modo da non sganciarsi. E’ consigliato un sistema di sicurezza a chiusura multipla. Questo farà in modo che il bambino non riesca a sganciarsi da solo. Ogni seggiolino ha un attacco diverso, non sono tutti uguali. Solitamente quelli posteriori devono essere montati sul portapacchi o sul telaio della bicicletta. Mentre quelli anteriori al tubo dello sterzo. Assicuratevi che il seggiolino che vi interessa acquistare sia compatibile con la vostra bicicletta.

Altro aspetto molto importante per i seggiolini, e per la sicurezza del vostro bimbo, è il poggiapiedi. Impedirà che il piccolo possa inavvertitamente infilare un piedino nelle ruote.
Ma soprattutto assicuratevi sempre che il seggiolino che avete deciso di acquistare sia omologato.
Altro aspetto che potreste ritenere interessante, nella scelta del seggiolino, è l’imbottitura. Infatti una buona imbottitura vi permetterà di fare anche viaggi lunghi senza problemi, insieme ai vostri bimbi. Oltre a essere comoda assicuratevi anche che sia traspirante. Vi servirà soprattutto in estate, quando i piccoli suderanno di più.

Dove fissarlo

Quando acquistate il vostro seggiolino, seguite sempre le note di montaggio del produttore. Evitate di prendere l’iniziativa e di sostituire pezzi del montaggio. Seguite con cura e precisione la guida.

Le cinture sono una delle parti più importanti del seggiolino, quindi sempre attenzione che siano fissate con cura. Non devono permettere oscillazioni o movimenti. E’ importante che il seggiolino sia posizionato in modo da bilanciare bene l’equilibrio, e da non ostacolare i movimenti di quello che guida la bici.
Se poi, avete intenzione di utilizzare il seggiolino solo durante l’estate, ricordate sempre di smontarlo e conservarlo in un luogo sicuro e lontano da fonti di calore e umidità che potrebbero rovinarlo. Allo stesso modo, se avete acquistato un modello con l’imbottitura rimovibile, lavatela prima di toglierla e riporla per l’inverno.

I migliori seggiolini da bici anteriori

Il primo seggiolino che vi consigliamo è questo Polisport Bilby, grigio. E’ perfetto per biciclette con o senza supporti, e si adatta a tubi tondi e ovali da 28 a 40 mm. E’ raccomandato per biciclette da 26″ e 28″. Non è invece compatibile con telai quadrati, triangolari e in fibra di carbonio, con biciclette in fibra di carbonio, con biciclette dotate di sospensione con ammortizzatore posteriore e biciclette con goccia manubrio. E’ dotato di un’imbracatura di sicurezza che si fissa su tre punti per non permettere al bambino di aprirla, dei poggiapiedi e delle cinghie regolabili.

Offerta
Polisport Bilby Seggiolino, Grigio
308 Recensioni
Polisport Bilby Seggiolino, Grigio
  • Cinture di sicurezza su 3 punti

Altro seggiolino che vogliamo consigliarvi è questo Bellelli. Si tratta di un seggiolino anteriore con maniglione. La struttura è in plastica atossica, leggera e resistente. Il cuscino è soffice e lavabile, con fori di ventilazione su spalle e schiena. Inoltre, il fibbione di sicurezza si aggancia e sgancia con una sola mano. Le cinture di sicurezza sono regolabili in lunghezza, la seduta è ampia e comoda, le sponde laterali danno maggiore sicurezza a voi e al bimbo, ed è dotato di un sistema di fissaggio al canotto sterzo, con maniglione per maggiore sicurezza. Permette un carico massimo di 15 Kg ed è certificato TUV-EN14344.

Altro seggiolino per bambini è questo di HTP Design, anteriore. Questo modello, chiamato Milù è pensato per essere montato anteriormente sul tubo del manubrio della bicicletta, con diametro da 22 a 25 mm. Si tratta di un seggiolino pensato per bambini che hanno un’età compresa tra i nove mesi e i tre anni. Tenendo il vostro piccolo di fronte a voi potrete tenerlo sotto controllo e parlargli. Il bambino viene poi fissato al sedile del seggiolino attraverso una cinghia a due punti, in modo che non si sganci.

Seggiolino per bambini Anteriore Milù, bianco, bicicletta
4 Recensioni
Seggiolino per bambini Anteriore Milù, bianco, bicicletta
  • Milù è montato anteriormente sul tubo del manubrio della bicicletta

Altro seggiolino anteriore è questo Ok Baby. Si tratta di un seggiolino dotato di maniglione di contenimento. Può essere utilizzato fin dai primi mesi di vita del bambino. Il maniglione è apribile e può essere rimosso successivamente per bambini più grandi fino a 15 kg di peso. Questo seggiolino può essere fissato sul tubo di sterzo, purché questo abbia diametro compreso tra 32 e 52mm con 4 possibilità di aggancio al telaio. Il seggiolino può essere montato anche su bici elettriche con pedalata assistita. Inoltre, il poggiapiedi è regolabile in altezza in tre diverse posizioni. Sullo schienale è dotato di apertura di ventilazione, e l’imbottitura della seduta è termoformata, idrorepellente e atermica. Potrete lavarla con acqua tiepida e sapone neutro.

Offerta
Ok Baby - Orion - il Seggiolino per Bambini Anteriore, Sicurezza in Bici Fin dai 7/8 Mesi (15 kg) Blu - 37604062
20 Recensioni

I migliori seggiolini da bici posteriori

Se state cercando invece un seggiolino posteriore, vi consigliamo questo Bellelli Pepe Standard, color blu. Lo potrete utilizzare su biciclette con ruote da 26” e da 28”, che supportino carichi addizionali di almeno 27 kg. Inoltre è dotato di un blocchetto di supporto adatto a telai a sezione circolare, da 25 a 46 mm, e ad un’ampia gamma di telai a sezione ovale. Potrete però utilizzarlo solo con bambini capaci di stare seduti da soli e a lungo, senza bisogno di aiuto. E’ omologato secondo la normativa europea EN 14344 dal TÜV GS.

Offerta
Bellelli Pepe Standard Seggiolino Bici Posteriore per Bambini, Blu
131 Recensioni
Bellelli Pepe Standard Seggiolino Bici Posteriore per Bambini, Blu
  • Utilizzare su biciclette con ruote 26" - 28" che supportino carichi...

Altro seggiolino che offre un ottimo rapporto qualità prezzo è questo Polisport Boodie, di colore nero. Si tratta di un seggiolino ergonomico, posteriore, ideale per bambini fino a 22 kg. Il sedile si adatta a tubi da ø28 a 40 mm. Boodie ha una protezione regolabile su tutti e quattro i piedi, con cinture di sicurezza a tre punti e tre posizioni di seduta opzionali a seconda della bicicletta e delle dimensioni del bambino.

Offerta
Polisport Boodie - Seggiolino per bambini, Nero
18 Recensioni
Polisport Boodie - Seggiolino per bambini, Nero
  • Ergonomico per maggiore comfort di seduta

Altro modello ancora, sempre Bellelli è questo seggiolino posteriore per bici, Clamp. Dotato di attacco CLAMP per portapacchi 120/175 mm. La struttura è leggera e resistente, in plastica atossica facilmente lavabile. La portata massima di peso, è di 22 chilogrammi.

BELLELLI Seggiolino Bici Posteriore Clamp - Pepe Grey
17 Recensioni
BELLELLI Seggiolino Bici Posteriore Clamp - Pepe Grey
  • Seggiolino bici posteriore. Attacco CLAMP (portapacchi 120/175 mm)....

Altro seggiolino è Baby Shield di Ok Baby, color argento e blu. Questo seggiolino è sicuro e comodo e proteggerà il vostro bimbo durante gli spostamenti in bicicletta. Ogni sua caratteristica supera di gran lunga i requisiti richiesti dalla norma EN14344. Lo schienale è più alto, le alette laterali più resistenti e hanno un rinforzo perimetrale che permette una maggior protezione della testa in caso di caduta. Le gambe sono ben protette, grazie ad una struttura più avvolgente e rinforzata, che farà da scudo in caso di urto. I poggiapiedi sono regolabili sul retro. Le cinghie di ritenzione hanno 3 punti di regolazione in altezza. Il seggiolino si può translare longitudinalmente su 3 posizioni, per il corretto mantenimento del baricentro. La seduta è più comoda e ergonomica, con incavo del poggiatesta. Questo permetterà al vostro bimbo di appoggiare la testa in modo corretto anche mentre indossa il casco, evitando così spiacevoli dolori al collo. Inoltre è dotato di catarifrangente posteriore per rendere il seggiolino ben visibile alla luce dei fari.

Offerta
Ok Baby - Baby Shield -il Seggiolino per Bambini Posteriore (22 kg)- Argento/Blu
68 Recensioni

Ultimo seggiolino consigliato è quello di Iso Trade, TÜV EN14344 a quattro colori. Può essere utilizzato a partire dai due mesi, fino ai sette anni e ai 26 chilogrammi. Anche questo, come gli altri seggiolini possiede riflessi sul retro del sedile, per aumentare ancora la sicurezza in bicicletta.

Seggiolino per bici per bambini TÜV EN14344 4 colori #1623, Color:grey
1 Recensioni
Seggiolino per bici per bambini TÜV EN14344 4 colori #1623, Color:grey
  • Facilmente rimovibile grazie al semplice sistema di fissaggio.

Speriamo che questo articolo vi sia stato utile per la scelta del vostro seggiolino per bici.

Ultimo aggiornamento 2018-10-17. Risparmia con noi.

Miglior Seggiolino da Bici
5 (100%) 1 vote