Migliori condizionatori portatili senza tubo

Condizionatori senza tubo: guida e caratteristiche

Contro il caldo afoso dei mesi centrali dell’estate non c’è niente di meglio di un condizionatore. Ma non tutti i condomini o le abitazioni consentono di installarne uno a muro, con split. E non tutti possono permettersi di affrontare questa spesa. Quindi la scelta migliore potrebbe essere un condizionatore senza tubo, che non è fisso, ma è comodo e rinfrescherà l’ambiente. In questo articolo vi spieghiamo come sceglierlo e quali caratteristiche dovrebbe avere.

Caratteristiche condizionatori senza tubo

Nonostante si parli spesso di “condizionatori senza tubo” non esistono condizionatori completamente privi di tubi. Però potete scegliere tra alcune tipologie che rientrano facilmente nella categoria. Ci sono infatti i condizionatori portatili senza tubo, ma con flessibile che dovrete obbligatoriamente far uscire dalla finestra semi-aperta. Nel caso in cui il condizionatore abbia il flessibile dovete assicurarvi di tenere la finestra semi aperta, con la raccomandazione, per evitare dispersioni di calore, di isolare l’apertura con un apposito paraspifferi, da posizionare orizzontalmente o verticalmente, in base all’apertura. E’ vero che un condizionatore portatile senza tubo non ha bisogno di un’unità esterna, ma ha comunque la necessità di avere uno sbocco verso l’esterno, per portare fuori l’aria calda. Infatti il condizionatore aspirerà l’aria calda interna per poi farla disperdere all’esterno mediante l’apposito flessibile. Questo significa che il flessibile va comunque fatto passare attraverso il muro o praticando un foro nella finestra. Alcuni si limitano ad appoggiarlo sul davanzale, lasciando quindi la finestra aperta, ma questo favorisce l’entrata di aria calda dall’esterno.
Altrimenti, ci sono condizionatori senza tubo e senza flessibile, che invece devo essere allacciati alla rete idrica quindi non sono propriamente portatili, a meno di non avere la possibilità di compiere questo aggancio in ogni stanza. Ci sono poi condizionatori, chiamati anche raffrescatori d’aria, che non hanno bisogno di fori per la fuoriuscita dell’aria calda all’esterno perché il processo di raffreddamento avviene attraverso il condensatore ad acqua che circola all’interno. I raffrescatori ad acqua contengono anche alcuni filtri particolari, come quello ionizzatore, quello anticalcare, il filtro ad acqua ed il filtro ad aria, che consentono il raffreddamento sia ad aria che ad acqua, appunto.

Differenze con gli altri condizionatori

Se il vostro problema sono le prestazioni, niente paura. Non è detto che un condizionatore a tubo sia meno potente di un condizionatore a muro. I nuovi modelli infatti hanno prestazioni ottime. Inoltre, questa tipologia di condizionatore proprio come quella a muro, ha un display con comandi touch screen, dotati di timer elettronici, termostati con diverse velocità e che possono anche deumidificare gli ambienti, qualora vogliate purificare l’aria. Grazie al termostato e alle varie velocità d’uso si ridurranno eventuali sprechi e potrete fare un uso più consapevole del vostro condizionatore.
Inoltre, un condizionatore di questo tipo, rispetto ad un condizionatore a muro, non richiede opere di installazione e ha prezzi molto più bassi. Quello a muro infatti una volta che viene installato lì resta per sempre, senza possibilità di spostarlo. Un condizionatore fisso inoltre rinfrescherà solo la stanza in cui è presente a discapito degli altri spazi della casa.
Inoltre, questo condizionatore, rispetto agli altri a muro, vi permetterà di risparmiare sui consumi. Ad un prezzo accettabile avrete un ottimo prodotto per rinfrescare la propria casa o ufficio, senza dover affrontare spese elevate e noiosi lavori di muratura.

Perché sceglierlo

Solitamente chi sceglie un modello portatile senza tubo lo fa quando ha la necessità di rinfrescare un ambiente di medie dimensioni, senza però richiedere i permessi per installare un condizionatore con compressore esterno e split. Questo succede soprattutto a chi vive in palazzi del centro storico.
A volte può succedere che i regolamenti condominiali impediscano di montare un climatizzatore a muro interno, o di installare diverse componenti esterne che possano alterare l’estetica di un palazzo. In quel caso un condizionatore portatile senza tubo può venirvi in aiuto. Infatti, si tratta di un elettrodomestico munito di rotelle, che potrete spostare da una stanza all’altra, senza problemi.
Oggi poi, i condizionatori senza tubo non sono più degli scatoloni quadrati, da nascondere alla vista degli ospiti. La ricerca estetica è maggiore, e quindi si tratta di elettrodomestici di design, pratici ma anche minimali, adattabili ad ogni ambiente in cui vengono collocati.
Altro buon motivo per acquistare un condizionatore con tubo è la classe energetica. Infatti, oggi questo genere di elettrodomestico ha di base classe energetica di tipo A+,  o meglio ancora A+++. Infatti, questi condizionatori hanno un basso impatto sull’ambiente.
Anche le prestazioni sono da tenere in considerazione. Infatti, questi dispositivi sono in grado di raffreddare velocemente e in modo efficace ogni ambiente. È particolarmente indicato per piccoli ambienti di casa o di lavoro, e anche in ufficio potrete facilmente trasportarlo da una stanza all’altra. Se invece vi interessa rinfrescare un ambiente più grande, allora sarà meglio che vi orientiate verso un prodotto diverso, dotato di unità esterna.
Però, il vantaggio principale offerto dal condizionatore senza tubo è che una volta acquistato potrete immediatamente iniziare ad utilizzarlo, senza fare lavori di installazione o di muratura.

Il raffrescatore d’aria

I raffrescatori ad acqua vengono chiamati anche raffrescatori evaporativi. Il metodo di funzionamento è un po’ diverso dal classico condizionatore, perché si tratta di macchine che si pongono a metà tra questi ultimi e i ventilatori. Al loro interno hanno un meccanismo che sfrutta l’acqua fredda per abbassare efficacemente la temperatura nella stanza.
L’acqua infatti viene fatta scendere attraverso un pannello, dietro al quale si trovano le prese d’aria dalle quali entra l’aria calda, questa incontrando l’acqua fredda cede ad essa il suo calore, e poi la ventola fa uscire l’aria rinfrescata in questo modo. Questo processo farà in modo che la stanza in cui avete deciso di posizionare il raffrescatore si rinfreschi. La temperatura dell’aria è più bassa rispetto a prima, e non si raggiungono le differenze di temperatura tipiche del climatizzatore. Quello del raffrescatore è un modo più “dolce” per rinfrescare l’aria.
Non servirà il tubo, perché lo scambio tra aria calda e fredda viene effettuato facendo evaporare l’acqua che abbiamo messo prima nel serbatoio, acqua che bisogna mettere noi ogni volta che si esaurisce. Il calore in eccesso, quindi, finisce di fatto nell’acqua che evapora, che per noi è impercettibile, così non c’è necessità di un tubo che dissipi il calore all’esterno.
I raffrescatori, come abbiamo già detto, funzionano ad acqua, quindi avranno delle bacinelle per la raccolta dell’acqua accumulata durante la deumidificazione dell’ambiente. Ci sono poi alcuni modelli che sono già dotati di una classe energetica efficiente, e di comandi per regolare la temperatura.
I raffrescatori d’aria funzionano con filtri e ghiere che vanno messe in freezer e con l’acqua danno una sensazione di fresco all’ambiente. Molti li preferiscono ad altri, portatili con tubo, ad esempio, perché sono comodi da usare, senza l’intralcio di tubi.

Le migliori marche

Prima dell’acquisto, mentre scegliete il modello migliore per voi, vi consigliamo di verificare la capacità di raffreddamento e la classe energetica.
Alcune delle marche produttrici di condizionatori senza tubo o di raffrescatori ad acqua, sono: Argo, Ecent, Nifogo, Aigostar, Ardes, solo per nominarne alcune. Ma anche Axuan realizza raffrescatori ad acqua portatili, che potrete tenere in qualunque stanza della casa o dell’ufficio, per godere di un clima piacevole.
Anche Olimpia Splendid produce raffrescatori a torre, molto conosciuti e utilizzati.

I migliori modelli

Il primo modello che vi proponiamo è Bear di Argoclima. Si tratta di un raffrescatore evaporativo, con pannello comandi e telecomando. Bear è pratico da utilizzare e serve per purificare d’aria dall’estetica più tradizionale. Inoltre, raffresca in modo naturale, come una cascata in montagna, grazie alla tecnologia evaporativa. E’ inoltre dotato di un doppio sistema di filtraggio. Potrete scegliere la ventilazione che preferite, in base alle vostre esigenze, regolare l’umidità dell’ambiente e spostarlo dove preferite. Infatti non richiede tubazioni aggiuntive. E’ dotato di filtro antipolvere e pannello evaporativo a nido d’ape, ad alta efficienza, facilmente rimovibili per la pulizia.

Sconto

Ottima soluzione per trovare un po’ di refrigerio nelle calde sere d’estate è il oneConcept Caribbean Blue. Un raffreddatore d’aria con comodo serbatoio da quattro litri, rinfrescatore, ventilatore e tre livelli di velocità. Il consumo energetico è di 70W mentre la portata d’aria 400 m³/h. E’ inoltre dotato di quattro ruote. Tra le funzioni più interessanti che potrete trovare nel oneConcept Blue Carribean ci sono il “multitalento”, che farà in modo che una fresca brezza soffi direttamente in casa vostra, anche nella più calda giornata estiva. Il dispositivo intelligente è una combinazione di ventilatore, climatizzatore e rinfrescatore.
E’ inoltre rinfrescante, come un ventilatore. Il Caribbean Blue vibra le sue lame in tre diverse velocità, creando anche un tocco rinfrescante. In questo modo, il dispositivo sposta fino a 400 m³ di aria in un’ora.
Non ha nessun tubo di scarico, a differenza dei condizionatori d’aria tradizionali, quindi non ci saranno restrizioni di installazione o la necessità di installare un tubo di scarico. Inoltre, questo dispositivo funziona non solo come un condizionatore d’aria, ma anche come rinfrescatore per ambienti. Tutta l’aria che attrae attraverso il suo sistema di ventilazione passa attraverso un efficace sistema di filtrazione che ha dichiarato la polvere da combattere.

Consigliato anche il modello portatile, da casa e ufficio, HoMedics MyChill 30. Si tratta di un ottimo raffrescatore d’aria, con serbatoio da 2 lt, copertura 1.8 MT, potenza da 7 W, e ben tre velocità selezionabili. E’ l’ideale per l’ufficio, ma anche per rendere il clima di casa vostra piacevole, mentre guardate la televisione o siete in camera da letto. La sua classe di efficienza energetica A+, vi permetterà inoltre di risparmiare. Il consumo di energia infatti è molto minore rispetto ad un normale condizionatore.

In questo raffrescatore, l’aria calda passerà attraverso una cartuccia di raffreddamento e un serbatoio d’acqua, evaporando, perderò calore diventando fresca. In questo raffrescatore non vengono utilizzati refrigeranti che impattano sull’ozono. Quindi non vengono utilizzati gas, né liquidi.

Nonostante le sue piccole dimensioni, creerà una zona di comfort di circa due metri, riducendo la temperatura fino a 7 gradi Celsius. Potrete scegliere tre diverse velocità e regolare la griglia frontare. Inoltre, dispone di un indicatore luminoso di serbatoio vuoto, con spegnimento automatico. La garanzia è di tre anni.

Ultimo modello che vi consigliamo è questo modello di Olimpia Splendid. Si tratta di un raffrescatore a torre Péler 4E, con Telecomando, timer e ampia tanica estraibile da 3,5 litri.

La portata massima dell’aria è di 400 m³/h.

La funzione “Sylent Sistem”, farà in modo che il vostro Olimpia Splendid sia assolutamente silenzioso, tra 36 e 48 dB(A).

Si tratta di un raffrescatore compatto e salva spazio, con telecomando e timer da uno, due o quattro ore.

Pelèr 4E il silenzio è inoltre pratico da spostare e facile da impostare grazie al telecomando per il controllo in remoto. E con il Silent System il tuo benessere è garantito nel silenzio necessario. Inoltre, è dotato di modalità di oscillazione orizzontale del flusso d’aria.

Speriamo che questo articolo vi possa essere utile per chiarirvi le idee su quale condizionatore senza tubo acquistare.

Ultimo aggiornamento 2018-07-20

Migliori condizionatori portatili senza tubo
5 (100%) 1 vote