Miglior Aspiratore Nasale per il tuo bambino

Per un adulto un raffreddore non è un problema. Semmai può essere un fastidio, ma difficilmente può essere pericoloso. Diverso è il caso di un neonato. Per questo motivo, in caso di raffreddore che impedisca al bebè di respirare, viene utilizzato un aspiratore nasale. Ovviamente gli aspiratori nasali non sono tutti uguali. Possono essere elettrici o a bocca, e in base alla scelta che farete, mamma e papà, dovete sapere che anche la pulizia sarà effettuata in maniera diversa. Oggi vi spiegheremo come scegliere il modello di aspiratore nasale migliore.

Che cos’è un aspiratore nasale

Ma prima di tutto, una cosa: che cos’è un aspiratore nasale? Si tratta di un prodotto pensato apposta per la salute dei bambini, in caso di raffreddamento. Infatti, pulire e liberare il naso dei più piccoli può risultare difficile. Un neonato non può soffiarsi il naso e, specie durante l’allattamento, il fatto di non riuscire a respirare normalmente, potrebbe diventare pericoloso perché la respirazione orale non potrebbe essere sostituita con quella nasale.
Quindi, proprio per risolvere questa problematica comunissima nei bimbi molto piccoli, è stato realizzato l’aspiratore nasale. Il suo uso può essere differente, manuale (a bocca) o elettrico, e può essere tranquillamente portato in giro, insieme al resto delle cose che vi servono per lui. L’aspiratore infatti può essere utilizzato in ogni contesto e in ogni situazione, con facilità e senza problemi.
Infatti, nonostante i vari funzionamenti, è sempre composto da un beccuccio anatomico, da un serbatoio e da un tubicino flessibile e un’imboccatura. La differenza poi sta nel modo in cui il muco e le secrezioni vengono aspirate.
Fatta questa premessa, individuiamo quale modello farà al caso vostro.

Perché utilizzare un aspiratore nasale

Un aspiratore nasale permetterà al vostro piccolo di respirare meglio, ovviamente, in caso di raffreddore, ma anche di mangiare e di dormire senza problemi.
Tutte le mamme sanno quanto sia complicato e difficile liberare il naso del proprio bambino, soprattutto durante i primi mesi, quando le narici sono molto piccole. L’aspiratore, grazie alle sue piccole dimensioni, può penetrare nelle narici di un bambino, anche quando questo ha pochi mesi di vita. Pulire il naso ai bambini non serve solo a permettergli di respirare meglio, ma anche per eliminare la colonizzazione virale e batterica nasofaringea delle vie respiratorie, che rischiano di dare vita a diversi disturbi tra cui l’otite.
L’aspiratore servirà alle mamme finché i bimbi non saranno in grado di soffiarsi il naso da soli, crescendo. Quindi, se avete il dubbio di utilizzarlo o meno, sappiate che può essere uno strumento importante per permettere al vostro bambino di compiere le normali funzioni quotidiane, di riposo e nutrizione. In particolare, l’aspiratore si rivelerà particolarmente utile quando il bambino avrà il naso occluso da una secrezione spessa.

Come sceglierlo e quando utilizzarlo

Uno dei criteri di scelta è la comodità. Immaginate che quei beccucci debbano essere infilati nel naso del vostro bambino, quindi devono essere morbidi e flessibili. Si tratta di un aspetto particolarmente importante per non irritare le narici del piccolo.
Sul quando utilizzarlo invece non esistono regole, l’importante è che il bambino respiri correttamente. Quindi per evitare che faccia fatica a respirare o a mangiare, vi consigliamo di utilizzarlo periodicamente, in modo che lo sporco e il muco non lo ostacolino.
L’uso dell’aspiratore nasale però può anche essere fonte di stress per il bambino, quindi è importante che la scelta sia ponderata e attenta, affinché sia la soluzione più congeniale possibile.

L’aspiratore a bulbo, a siringa o ad aspirazione orale

Se cercate un aspiratore nasale facile da utilizzare, la scelta migliore potrebbe essere quella a bulbo. Questo tipo di aspiratore infatti è più facile per la mamma, visto che si dovrà solo inserire il beccuccio nella narice del piccolo e premere il serbatoio, ma quelli a batteria o elettrici sono più efficaci.

Altrimenti c’è il modello ad aspirazione orale. L’aspiratore a bocca è sicuramente più pratico perché meno ingombrate, e permette di essere usato in ogni situazione. Il contro di questo strumento è che non tutti ha lo stomaco abbastanza forte per utilizzarlo. Infatti, con l’aspiratore a bocca sono mamma o papà a dover aspirare il muco dal naso del bambino. Ma spesso si tratta solo di una questione di approccio, dopo poco si fa l’abitudine. Nel caso di questa tipologia di aspiratore è fondamentale, prima di tutto, assicurarsi che il serbatoio funzioni correttamente e che le secrezioni non risalgano fino alla bocca del genitore.
Inoltre, costano decisamente meno di tutti gli altri.

L’aspiratore autoaspirante

L’aspiratore autoaspirante invece funziona inserendo il beccuccio nella narice e l’imboccatura all’interno della bocca del bambino.
Sono molto efficienti, ma possono presentare un problema di tipo anatomico. Ovvero, una volta inserito il solito beccuccio anatomico nella narice del bambino sarà necessario mettere anche l’imboccatura, all’interno della sua bocca, e convincerlo ad aspirare.
Quindi, questo tipo di prodotto, può essere consigliato più per bambini grandi, che per quelli troppo piccoli per capire le istruzioni.

L’aspiratore nasale elettrico

L’aspiratore elettrico invece ha una potenza regolabile a seconda dell’età del bambino. Comunque sia, anche se è vero che quello a bulbo o a bocca sono più facili da usare, non avrete problemi nemmeno con quello elettrico. Quindi se decidete di acquistarlo sappiate che il suo funzionamento non sarà comunque complesso.
L’aspiratore elettrico funziona una volta che viene attaccato alla corrente, quindi non può essere utilizzato fuori casa, come in auto o all’aria aperta. Mentre come potrete facilmente immaginare mamme, qualche volta può accadere che serva in situazioni di emergenza. Esistono però aspiratori a batteria, con lo stesso funzionamento di quelli elettrici, ma senza bisogno della presa.
Altra differenza che riguarda l’aspiratore nasale elettrico riguarda le dimensioni, che sono maggiori rispetto agli altri. Sono quindi meno facili da trasportare.
La comodità però sta nel fatto che una volta inserita la punta nel naso del bambino, dovrete solo premere un pulsante. A quel punto l’aspirazione partirà e si manterrà costante per tutto il tempo. Inoltre, potrete regolare la potenza dell’aspiratore in base all’età del piccolo, che sarà più debole per i neonati e più intensa per i bimbi più grandi.

La pulizia

Quando scegliete un aspiratore nasale uno degli aspetti più importanti da tenere in considerazione è la pulizia.
Ci sono aspiratori che non hanno filtri da rimuovere e pulire, alcuni poi è sufficiente lavarli con acqua corrente.
L’importante è che l’aspiratore non faciliti la formazione di muffa e che si possa pulire anche nelle parti più difficili, con l’uso di pratici scovolini inclusi nella confezione.
Per disinfettare un aspiratore nasale, dopo l’uso, è necessario immergerlo in una ciotola d’acqua calda con qualche goccia di sapone antibatterico. Usate sempre le mani pulite e fate in modo che l’acqua e il sapone entrino in ogni punto del tubicino, fino a quando non sarà completamente pulito. Quindi rimuovete tutti i residui di sapone e lasciatelo su un tovagliolo di carta ad asciugare. Riponetelo solo quando sarete sicuri che sia completamente asciutto.

Quali sono i modelli migliori

Uno dei migliori aspiratori nasali che potrete trovare sul mercato è quello di Nosiboo, NO-01-02-en. Si tratta di un aspiratore elettrico, che nonostante costi un po’ di più di altri, è perfetto per eliminare le secrezioni nasali in poco tempo e senza nessuna fatica o stress da parte vostra o dei vostri bambini. Il beccuccio è flessibile e pensato per non irritare la mucosa nasale del piccolo, ma entra solo in contatto con il naso, trattenendo la secrezione. Inoltre, grazie ai maniglioni il vostro bambino potrà tenerlo in mano da solo, come fosse un gioco.
La potenza è regolabile e funziona semplicemente premendo un pulsante. Sicuramente is tratta di uno dei prodotti migliori che potrete trovare sul mercato.
Altro prodotto sicuramente molto valido è quello proposto da PediaCare, con aspiratore nasale elettrico e a batteria. Inoltre il costo di questo aspiratore è sicuramente più accessibile, rispetto al precedente.

Nosiboo Pro Aspiratore Nasale (elettrico, rosa) - Un regalo perfetto per il baby shower!
  • Abbiamo cambiato il nome commerciale ma nessun altro! Da oggi il prodotto...

Al contrario di altri aspiratori, in questo le pompette sono più corte, quindi impediscono la diffusione di batteri e virus e sono più facili da pulire. Inoltre non avrete bisogno di filtri.
Altro aspiratore nasale che vi consigliamo è quello a batteria, proposto da Little Martin’s. Grazie al suo motore potente e ai componenti di qualità della pompa, potrete facilmente rimuovere il muco dal naso del vostro piccolo, in modo che possa respirare più facilmente e dormire più a lungo. Con questo prodotto potrete rimuovere il muco più ostinato senza danneggiare i seni nasali delicati del vostro bambino.
Gli ugelli sono intercambiabili e di due dimensioni, in silicone morbido, per adattarsi sempre comodamente al naso del vostro bambino.
Per la pulizia, niente paura. Vi basterà sciacquarlo con attenzione, senza danneggiare le parti elettroniche. Invece, la coppa di silicone per la raccolta del muco e l’ugello possono essere rimossi e sterilizzati, bollendoli in acqua calda.

Infine, ultimo prodotto che vi consigliamo, soprattutto se non avete intenzione di spendere tanto per un aspiratore nasale, è quello proposto da Bubzi Co. Infatti, si tratta di un aspiratore a bocca, che vi aiuterà a liberare il naso del vostro bambino in soli 30 secondi, in modo che possa mangiare e dormire con tranquillità.
L’aspirazione è facile da controllare, così come la pulizia. Sarà sufficiente passarlo sotto l’acqua corrente tiepida usando un detergente delicato.

Se invece vuoi scoprire i migliori modelli in vendita su Amazon ecco i più amati

E voi, avete già scelto quale aspiratore nasale scegliere per voi e il vostro bambino?

Miglior Aspiratore Nasale per il tuo bambino
5 (100%) 1 vote