PES 2020

Tra tutti i soccer game, PES è sempre stato quello annunciato, e rilasciato, prima degli altri. Praticamente in concomitanza con l’inizio del campionato. Si attende quindi l’uscita di PES 2020, che nei prossimi mesi terrà impegnati gli appassionati, c’è da scommetterci.

Le novità dell’edizione 2020

Ancora non ci sono notizie certe, ma sembrerebbe che PES 2020 sia sempre più lontano da FIFA. Niente somiglianze con i giocatori, niente stadi. Con la perdita nel 2018 dei diritti di Champions League e Europa League per EA, PES 2020 non potrà più fare niente di tutto questo. Possiede ancora la Primera Liga portoghese, la Premiership scozzese e l’Eridivisie olandese, ma niente che riguardi i maggiori campionati di Inghilterra, Spagna, Germania, Italia e Francia. Inoltre il Botafogo, squadra della Serie B brasiliana, ha confermato ufficialmente la presenza in PES 2020.

Per quanto riguarda PES 2020 si è puntato soprattutto su migliorie tecniche. Quindi: gameplay straordinariamente buono, nuove abilità di gioco, e tanta complessità in più che a FIFA manca. PES 2020 sarà sicuramente più realistico, con i giocatori in campo che influiscono in modo molto realistico su chi ha la palla.
Qualche novità anche per la modalità myClub, per cui in PES 2020 sembrerebbe prevista non una rivoluzione ma un’evoluzione dalla passata stagione. Sembra infatti che la modalità MyClub non sarà stravolta, ma verrà conservata la possibilità di accaparrarsi i migliori giocatori della settimana, in quanto sembra che l’utenza abbia gradito l’introduzione di questi agenti in PES 2019.

Confermate anche le nuove attività come i giocatori in evidenza. Inoltre sembrerebbe che Konami continuerà a puntare anche sulle leggende, cercando di aggiungerne nuove stelle. Dovrebbero infatti esserci 2600 nuovi giocatori e 104 nuove squadre rispetto a PES 2019, non si sa se vere o inventate. E anche la telecronaca, rispetto allo scorso anno, dovrebbe contenere circa 1000 frasi in più.

Inoltre, sembra che anche PES 2020, così come FIFA 2020, sarà rilasciato in esclusiva su Google Stadia, il nuovo servizio di cloud gaming. Di Google pregusta un aumento di abbonati con queste due esclusive.

Quando uscirà

Probabilmente PES 2020 uscirà di martedì, come sempre, nella seconda metà di agosto. Presumibilmente un martedì a fine agosto, o nella prima metà di settembre 2019.

Su quali piattaforme

PES 2020 sarà rilasciato per PS4, Xbox One e PC, e per tutte le console che supportano PES 2019. Probabilmente non dovremmo aspettarci una versione Switch o versioni compatibili con PS3 o Xbox 360.

I costi

Sembrerebbe che PES 2020 avrà più o meno lo stesso costo di PES 2019. La Standard sarà venduta tra i 50 e i 50 euro, mentre per le eventuali edizioni speciali il prezzo lieviterà considerevolmente. L’edizione Legend sarà, con grande probabilità, presente solo nella versione digitale, a circa 80 euro.

Testimonial

I testimonial di PES 2020 potrebbero essere Lionel Messi e Ronaldinho, ma anche in questo caso non ci sono conferme ufficiali.

5/5 (2 Reviews)