I migliori Visori Notturni

Il visore notturno è un apparecchio tecnologico che sta spopolando tra giovani e non. Non c’è un preciso target di riferimento, esso, infatti, può destare l’interesse di tutti. Effettivamente, il visore notturno è considerato un accessorio affascinante, un po’ perché viene utilizzato soprattutto nei film e nei videogiochi di guerra, un po’ perché può davvero essere considerato di reale utilità se si ha la necessità di voler vedere al buio. Per esempio, diverse persone dicono di volerlo acquistare cosicché la notte possano vedere all’interno della stanza in cui dormono, oppure per avere la possibilità di entrare in luoghi bui e suggestivi senza bisogno di una torcia che faccia luce.

In questo articolo spiegheremo tutto ciò che bisogna sapere sul visore notturno: di cosa si tratta e, nello specifico, a cosa serve. Inoltre, verranno illustrati i vantaggi di possederne uno, con eventuali consigli su quale modello è meglio acquistare in base alle diverse esigenze degli utenti.

Cosa è un visore notturno?

Si tratta di un’apparecchiatura tecnologica che viene utilizzata per vedere laddove non c’è luce, in primis di notte o in luoghi particolarmente bui che necessitano di lampade e torce per poter essere visti.

Avete presente i film e i videogiochi di guerra? O ancora il Paintball, quello sport di squadra dove giochi alla guerra con un altro team? Ecco, avrai sicuramente visto centinaia di visori notturni perché sono di estrema necessità ai soldati al fine di poter individuare ostacoli, persone e qualsiasi entità che si muove nell’oscurità o in ambienti comunque senza luce. I visori notturni, non hanno sicuramente lo stesso effetto della luce naturale, ma aiutano ad individuare perfettamente il luogo circostante permettendo inoltre di camminare con estrema comodità senza dover per forza tenere in mano oggetti come torce o flash.

Non è infatti un caso che i primi visori siano nati proprio dopo la seconda guerra mondiale per necessità: erano utili ai combattenti per scovare in anticipo i nemici, anche se il campo visivo era molto limitato.

Successivamente si sono diffusi in vari settori come la caccia o l’osservazione in generale. Infatti lo scopo dei visori è quello di permettere di poter vedere anche in condizioni di luce scarsa e i modelli più avanzati anche nel buio più totale.

Ci sono diversi modelli di visori notturni, ma quasi tutti sono costituiti da un corpo centrale e due binocoli; alcuni sono fatti per essere tenuti tra le mani, altri, invece, per essere indossati o ancora posizionati su un caschetto. Ecco i migliori secondo la nostra redazione.

ESSLNB Visore Notturno Digitale Binoculare 7x31 Visore Notturno Caccia con 2" TFT LCD e 8GB TF Carta Foto...
Il migliore
YTBLF Visore Notturno da Caccia monoculare, telescopio ad Alta Potenza Impermeabile a Bassa Visione...
Gearmax® VISIONE NOTTURNA OCCHIALI NIGHT VISION GOOGLES
In offerta
Visore Notturno Monoculare 8x40 a infrarossi con camera digitale HD con funzione di riproduzione video e...
-
ESSLNB Visore Notturno Digitale Binoculare 7x31 Visore Notturno Caccia con 2" TFT LCD e 8GB TF Carta Foto...
YTBLF Visore Notturno da Caccia monoculare, telescopio ad Alta Potenza Impermeabile a Bassa Visione...
Gearmax® VISIONE NOTTURNA OCCHIALI NIGHT VISION GOOGLES
Visore Notturno Monoculare 8x40 a infrarossi con camera digitale HD con funzione di riproduzione video e...
220,92 €
269,99 €
19,99 €
Prezzo non disponibile
ESSLNB Visore Notturno Digitale Binoculare 7x31 Visore Notturno Caccia con 2" TFT LCD e 8GB TF Carta Foto...
ESSLNB Visore Notturno Digitale Binoculare 7x31 Visore Notturno Caccia con 2" TFT LCD e 8GB TF Carta Foto...
220,92 €
Il migliore
YTBLF Visore Notturno da Caccia monoculare, telescopio ad Alta Potenza Impermeabile a Bassa Visione...
-
YTBLF Visore Notturno da Caccia monoculare, telescopio ad Alta Potenza Impermeabile a Bassa Visione...
269,99 €
Gearmax® VISIONE NOTTURNA OCCHIALI NIGHT VISION GOOGLES
Gearmax® VISIONE NOTTURNA OCCHIALI NIGHT VISION GOOGLES
19,99 €
In offerta
Visore Notturno Monoculare 8x40 a infrarossi con camera digitale HD con funzione di riproduzione video e...
Visore Notturno Monoculare 8x40 a infrarossi con camera digitale HD con funzione di riproduzione video e...
Prezzo non disponibile

A cosa serve il visore notturno?

Come menzionato sopra, il visore notturno è quello strumento che consente ad una persona di vedere in ambienti bui o semi-bui, dove manca (o è quasi assente) qualsiasi forma di luce. Molte sono quindi le situazioni in cui può servire questo apparecchio, come:

  • la caccia
  • l’escursionismo e l’osservazione di animali e natura
  • ragioni personali
  • il trekking in notturna
  • il bird watching (l’osservazione degli uccelli)
  • il campeggio

Ci sono poi persone che hanno assoluto bisogno di questa attrezzatura per motivi professionali: basti pensare agli speleologi e a che si occupa di ricerche e documentari.

Come funziona?

Un visore notturno funziona grazie al principio dell’intensificazione della luce o sfruttando altre tecnologie come i raggi infrarossi.

Nel primo caso i visori cercano di recuperare anche una minima fonte di luce esterna come quella crepuscolare o derivante da stelle o dalla luna. In tal modo, i fotoni di luce vengono convogliati verso il fotocatodo attraverso una speciale lente frontale. Questo passaggio permette di amplificarli e inviarli a uno schermo al fosforo che ci permetterà di camminare nel buio.

Nel secondo caso, invece, i raggi infrarossi consentono di vedere anche nel buio completo, grazie al diodo IR fino a una distanza di 20 metri. Il problema di questi visori usati in ambito militare era legato al fatto che il visore emetteva un fascio di luce intercettabile dai binocoli IR, quindi i soldati erano facilmente visti dai nemici. Ecco perché i nuovi visori si sono evoluti e consentono oggi di vedere fino a 100 metri di distanza e sono invisibili all’occhio umano e ad altri apparecchi IR.

Come sceglierlo?

I modelli in commercio sono numerosi e ognuno ha delle specifiche caratteristiche. Per capire quale visore può fare al caso vostro, andremo ad elencare gli elementi fondamentali da considerare nella scelta dell’apparecchio.

1. Per prima cosa bisognerebbe valutare la distanza massima a cui il visore è in grado di arrivare: in base alla tecnologia (a infrarossi o intensificazione della luce), potrà raggiungere distanze differenti in base alle vostre esigenze.

2. Altro parametro da valutare è la messa a fuoco: alcuni visori, in caso di scarsità di luce esterna, riducono la loro distanza e messa a fuoco. Ecco perché vanno scelti anche in base all’utilizzo che ne dobbiamo fare. Possiamo utilizzare i visori in varie situazioni, per esempio per caccia, esplorazione di grotte, uso in barca, osservazioni naturalistiche, guida notturna o passeggiate notturne; insomma possiamo sfruttarli veramente in diversi contesti e in varie situazioni.

3. Oltre alla distanza anche l’impermeabilità (waterproof) è importante, soprattutto se vengono utilizzati in luoghi umidi come grotte o caverne o su barche per la guida “notturna”. I visori di seconda generazione, oltre ad essere dotati di zoom, hanno un’apparecchio intelligente per la luminosità che permette lo spegnimento automatico in caso di luce intensa.

4. Altre caratteristiche da tenere in considerazione sono il peso (ovviamente più leggero vuol dire maggiore comodità e portabilità) e la regolazione veloce e automatica delle diotrie.

Vari tipi di visori notturni: caratteristiche e prezzi

Ora vedremo diversi tipi di visori notturni che attualmente sono presenti sul mercato: grazie all’avanzamento tecnologico e al perfezionamento di alcune tecniche, è possibile dire che sono stati progettati diversi modelli in base ai gusti, alle necessità, ai prezzi e all’età degli acquirenti. I visori notturni sono ideali per lo svago, ma esistono anche modelli professionali utili, che possono essere acquistati online.

Questi sono i migliori e più venduti online su Amazon: qualità, garanzia e affidabilità!

I vari modelli di visori si differenziano per tipologia e ovviamente più si ambisce all’alta qualità e più si dovrà considerare l’aumento di prezzo.

VISORI DI 1°  GENERAZIONE

Sono i visori di fascia medio bassa, sfruttano l’intensificazione della luce.

Sono costituiti da 1 o 3 tubi fotocatodici, su cui viene mostrata l’immagine.

Perfetti per un uso amatoriale e/o di divertimento.

VISORI DI 2° GENERAZIONE

Hanno diverse caratteristiche di qualità che fanno alzare e non di poco il prezzo. A differenza di quelli di prima generazione,  ci sono elementi aggiuntivi costituiti da uno speciale vetro MCP (micro channel plate) che permette di amplificare la luce. Il risultati è una visibilità migliore, anche fino a 500/600 metri di distanza.

Altri vantaggi di questi visori sono: la compattezza e la portabilità, l’elevata qualità delle immagini e la gamma più responsiva.

Idonei a chi non si vuole accontentare e a chi li utilizza per motivi professionali.

VISORI DI 3° GENERAZIONE

Sono quelli utilizzati dalle forze dell’ordine e militari e sfruttano tecnologie di ultima generazione all’arseniuro di gallio.

Questi visori, oltre a essere resistenti, silenziosi e irriconoscibili da altre fonti IR, hanno una qualità dell’immagine e una messa a fuoco incredibilmente altra e precisa.

VISORI DI 4° GENERAZIONE

In questa tipologia di visori vengono sfruttate tecnologie e microchip in grado di garantire immagini nitide e distanze superiori al KM, con zoom ottici e digitali interpolati per catturare immagini a lunga distanza.

Si tratta di visori che possono essere posseduti e utilizzati solo dai militari statunitensi, di conseguenza non è possibile acquistarli, né per uso personale né per uso professionale.

Siccome questi modelli sono di vitale importanza all’interno della milizia statunitense, sono stati appositamente creati essere di alta qualità e precisione, essi hanno la risoluzione dell’immagine tra le migliori in assoluto e di gran lunga superiore a quella delle precedenti generazioni. Inoltre, sono stati progettati per avere un consumo energetico nettamente inferiore garantendo il risparmio elettrico.

VISORI DIGITALI

Questi visori, a differenza di quelli tradizionali, come dice l’etimologia stessa del nome, hanno uno schermo LCD su cui vengono visualizzate le immagini.

Sono, in genere, molto gradevoli esteticamente e, anche in questo caso, ne esistono sia per uso amatoriale che per uso professionale.

VISORI TERMICI

Si basano sul calore di entità presenti nell’ambiente e visualizzano una vera e propria mappa in cui si sono evidenziati maggiormente gli elementi caldi rispetto a quelli freddi.

Anche per quanto riguarda i visori termici, ne esistono di diverse versioni: la più semplice ha la forma di un normale binocolo ed è in grado di visualizzare l’immagine grazie al calore che il corpo emana. Successivamente esistono quelli chiamati a scansione, considerati più raffinati e con maggiore precisione. Infatti, in essi le informazioni vengono trasferite al rilevatore di raggi infrarossi presente all’interno del visore, per poi essere analizzate da due specchi in grado di analizzare piccoli frammenti di superficie che, spostandosi lentamente e con precisione, finiscono per analizzare tutta la schermata. E cosa succede a questo punto? Il segnale termico si converte in elettrico di conseguenza l’immagine apparirà esattamente come appare un’immagine televisiva.

Quale visore notturno comprare: Prezzi e Offerte

Ora che abbiamo visto i vari modelli di visori e abbiamo capito il loro funzionamento, possiamo precedere a mostrarti i modelli di visori notturni acquistabili al miglior prezzo online.

Da considerare che se l’uso che avrete intenzione di farne è puramente amatoriale o personale, potrete tranquillamente acquistarne uno di prima generazione, ovvero che non comprenda tecnologie troppo particolari e sofisticate con prezzi elevati.

Visori notturni Monoculari

I visori monoculari sono i più diffusi in quanto hanno prezzi relativamente contenuti e circoscritti. Come abbiamo già visto, sono apparecchiature vanno a sfruttare o i raggi infrarossi o la luce naturale con l’unico scopo di ottenere immagini nitide anche al buio.

Sono comodi per essere trasportati per molto tempo o per diverse uscite in notturna, ma potrebbero risultare scomodi alla vista se usati con continuità.

Visori notturni Binoculari o Binocolo notturno

I visori notturni binoculari o anche chiamati binocoli notturni hanno ovviamente due visori e per questo anche il prezzo è maggiore.

Questi apparecchi ci permettono di avere un campo visivo più ampio e di non affaticare la vista, a differenza di quelli sopra descritti.

Rappresentano il giusto compromesso tra visibilità e portabilità.

Visori Goggles

Sono quelli che vengono montati direttamente su un caschetto e permettono un’ampia libertà di movimento e di azione. Ideali per le forze militari o se utilizzati durante passeggiate notturne o esplorazioni. Sono sicuramente visori ad alto costo e molto tecnici.

Adatti ad un uso professionale o semi-professionale.

Visori a Raggi Infrarossi

I visori notturni a raggi infrarossi hanno caratteristiche speciali: possono essere monoculari, binoculari e modulari. Ciò che cambia è la tecnologia al loro interno. Gli infrarossi permettono di identificare zone di calore e migliorano la vista di notte.

Visori con tubo intensificatore

Il tubo intensificatore è una delle parti più costose di un visore notturno. Esistono alcuni tubi intensificatori che permettono di aumentare la luce presente e quindi garantire una maggiore resa del visore stesso.

Sicuramente la scelta migliore per un uso altamente professionale.

In questo articolo è stato possibile leggere tutte le informazioni principali riguardanti le tipologie di visori notturni presenti sul mercato. Inoltre, grazie alle caratteristiche descritte è possibile capire e scegliere l’apparecchio che più fa per voi in base alle diverse esigenze e usi. Il consiglio infatti è quello di considerare il prezzo, l’uso e le necessità che si hanno per non rischiare di acquistare un apparecchio costoso e non necessario. O, al contrario, risparmiare molto ma trovarsi poi tra le mani uno strumento non all’altezza delle proprie aspettative.