La miglior Bici Donna: come sceglierla!

Quando si sceglie di cambiare la bicicletta non è mai molto facile districarsi tra le tante possibilità offerte dal mercato. A questo si aggiunge il fatto che le biciclette da donna hanno caratteristiche diverse rispetto alle bici da uomo. Oggi vogliamo aiutarvi a capire meglio come scegliere e prendere la decisione migliore, con questa piccola guida all’acquisto della bicicletta da donna che più si confà alle vostre caratteristiche.

Che uso si intende farne

Innanzitutto è importante capire che uso si intende farne. Se avete intenzione di utilizzarla tutti i giorni in città, per andare a lavoro o fare i vostri giri, oppure per fare sport, o magari un’escursione vi serve una bici versatile. La tipologia di bicicletta che dovrete acquistare, sarà diversa. Se la vostra intenzione è quella di fare una lunga escursione in bici, vi consigliamo di scegliere una bici che sia durevole e resistente a qualunque condizione. Certo, non è così facile individuare un modello così versatile, ma non è nemmeno impossibile. Che voi facciate uscite regolari, di qualche ora, o viaggi di più settimane, l’importante è scegliere una bici in in grado di resistere ovunque voi lo desideriate. Diverso è invece il discorso per la scelta di una bicicletta da da città o una MTB.

La Mountain Bike da donna

La mountain bike è la classica bicicletta da tempo libero, pensata per coloro che pedalano in montagna, come suggerisce il nome, ma anche per chi pedala occasionalmente, o semplicemente per chi ogni tanto, ama uscire dalle strade asfaltate e avventurarsi in sentieri più tortuosi.

Nella scelta di una MTB dovete però fare attenzione ad alcuni dettagli, come ad esempio la forcella. Questa può essere di due tipologie: rigida o ammortizzata. La forcella rigida può avere qualche vantaggio rispetto a quella ammortizzata. Innanzitutto è più performante su un terreno liscio o pianeggiante, perché non vi farà perdere potenza comprimendo la forcella durante la pedalata. Il secondo vantaggio è che una forcella rigida costa meno di una ammortizzata, quindi spenderete meno. Se la forcella è ammortizzata invece sarà più utile su terreni accidentati, come i sentieri del bosco. La forcella ammortizzata infatti ha come vantaggio quello di assorbire le asperità della strada o del sentiero. Una forcella tra 80 e 120mm di escursione, ovvero la compressione massima della forcella, è un buon compromesso tra efficacia, peso e prezzo per poter praticare mountain bike  ovunque. Anche il telaio può essere rigido o ammortizzato. Un telaio rigido è sufficiente per fare mountain bike sulla maggior parte delle strade e sentieri. Se però desiderate fare mountain bike su sentieri accidentati e piccole discese, un telaio ammortizzato può essere più confortevole. Gli inconvenienti legati a un telaio completamente ammortizzato sono soprattutto relativi al peso. Inoltre, una bici con questo tipo di telaio costa di più. Di positivo c’è che sono più maneggevoli, anche se si va a maggiori velocità. Un telaio rigido sarà l’ideale per la maggior parte dei sentieri e delle piste per mountain bike, mentre un telaio ammortizzato è più indicato se si decide di pedalare su terreni difficili con pietre, radici, piccoli salti, discese ripide. Il mondo del Mountain Bike è vastissimo. Esistono infatti tante altre discipline, come l’Enduro o il Freeride che vengono effettuate con delle bici MTB. Altra disciplina ancora è il Downhill, che significa letteralmente “discesa” e indica quella pratica che viene effettuata in montagna, su sentieri molto accidentati, con una forte pendenza e piuttosto corte. Di solito vengono portate a termine in cinque minuti, e lo scopo di questo sport è passare da un punto all’altro nel minor tempo possibile. Ovviamente ogni disciplina della MTB necessita di una bici dedicata, con caratteristiche particolari.

Country bike o bici polivalente da donna

Ci sono bici da donna pensate per una pratica occasionale e piuttosto versatili, tanto da essere adeguate sia alle stradine di campagna, che per la città. Si tratta di country bike polivalenti. Queste biciclette saranno la scelta migliore per chi vuole farsi una breve pedalata e ogni tanto una scampagnata fuori città. Queste bici hanno dei telai misti, adatti sia agli uomini che alle donne. Poi, a seconda del modello, cambierà il prezzo. Alcuni modelli hanno anche una forcella ammortizzata, altri telaio ammortizzato o rigido. Dovete sempre considerare che una bici ammortizzata sarà più confortevole sui percorsi accidentati, il contro sarà che è impossibile montare un portapacchi nella parte posteriore della bici, perché il telaio ammortizzato deve comprimersi all’occorrenza. Di solito queste bici sono dotate di una sella comoda per permettere a chi la usa di pedalare anche per diverse ore, durante una gita fuoriporta. Inoltre, hanno anche diversi rapporti, per affrontare piccoli dislivelli o sentieri più difficoltosi.

City Bike da donna

Se invece vi serve una bici da città, orientatevi verso una city bike. La classica bici da città, non particolarmente leggera ma comoda per andare a lavoro o fare la spesa. Con questa bici potrete muovervi comodamente, ma sempre rimanendo su strada. Si tratta di bici da donna con ruote grandi e sottili, pensate per pedalare sull’asfalto. Su queste bici si possono mettere anche alcuni accessori, come cestino o borse laterali, molto utili perché spesso queste biciclette vengono utilizzate per trasportare borse, sacchetti della spesa, zaini da lavoro. Si tratta di una bici efficiente, comoda e accessoriata. Di solito le bici da città non sono eccessivamente costose, quello è che fa la differenza è la componentistica. Ad esempio, se ha un numero elevato di velocità, e quindi viene utilizzata per pedalare anche in zone collinari, può avere un prezzo più alto. Se invece vivete in pianura, saranno senz’altro sufficienti le 3 velocità, o la single-speed.

Una bici da città deve essere comoda, maneggevole e sicura, sia in caso di pioggia che di qualunque situazione atmosferica. Inoltre, visto che la userete spesso, deve richiedere anche un basso livello di manutenzione, quindi non dovrete preoccuparvi di regolazioni, usura e quant’altro. Le donne che decidono di acquistare questa tipologia di bicicletta probabilmente la useranno anche con la gonna. Infatti queste bici hanno un telaio con tubo superiore, stondato e spiovente, ed entrata bassa. I materiali più utilizzati per il telaio sono l’alluminio e l’acciaio, essendo la leggerezza secondaria rispetto alla robustezza. Il manubrio di questa tipologia di bici è posto ad altezza sella, o poco sopra, in modo da consentire una guida eretta e quindi un adeguato controllo dei movimenti altrui nel traffico. La sella è ampia e confortevole per permettere a chiunque di utilizzarla, anche per diverse ore al giorno. Inoltre, visto che questa bicicletta si usa con un abbigliamento urbano, è dotata anche di parafanghi e paracatena, per utilizzarla senza sporcarvi. Alcuni accessori che potrete inserire sono il cestino, posteriore o anteriore, le borse, oppure un comodo portapacchi. Non devono poi mancare fanale anteriore e posteriore, catarifrangenti al pedale, sulle ruote e posteriore.

Bici da corsa da donna

Le bici sportive di solito sono quelle utilizzate, scelte e acquistate da chi fa sport a livello agonistico, oppure è intenzionato a farlo. Si tratta infatti di bici tecniche, con diverse velocità, che vi permetteranno di pedalare in salita o in discesa. La sella è più sottile e il manubrio relativamente piatto, per tenere sulla bici una posizione allo stesso tempo sportiva e confortevole.  Si tratta però di bici che hanno come caratteristica particolare quella di essere particolarmente leggere. In questo modo sarà più facile pedalare senza attrito.

 

Differenze con le bici da uomo

Non esistono bici ibride, pensate sia da uomo che da donna. La differenza è nel telaio. Di solito le bici da donna hanno un telaio ribassato al centro, per poter salire più facilmente e avere maggiore libertà. Questo tipo di telaio è spesso chiamato “olandese”, ovvero con tubo superiore ricurvo.
Questo naturalmente vale per le bici da città. Altre tipologie, come ad esempio quelle da corsa non hanno questa forma di telaio. Entrambe le tipologie poi hanno numerose velocità, per poter pedalare alla vostra andatura, qualunque sia la pendenza. Altre caratteristiche potrebbero essere negli accessori, freni idraulici più potenti, faretto dinamo e tanto altro.

Le bici da adulto hanno anche misure diverse, con ruote che vanno dai 26 ai 28 pollici. La misura delle ruote può cambiare in base alla taglia della bici. Se siete indecisi, tenete sempre in considerazione che le ruote piccole sono più maneggevoli, soprattutto se vi trovate su sentieri tortuosi. Al contrario, le ruote più grandi, da 28 pollici, faciliteranno la pedalata e la velocità, facendovi fare meno fatica. Ad ogni modo, donna o uomo che sia, la taglia di una bici va sempre scelta in funzione dell’altezza, che deve essere misurata dalla testa ai piedi.

Il sistema frenante delle biciclette da donna classiche da città è a pattino con tiraggio laterale, mentre la bici di una volta, quella del nonno per capirsi, montava freni a bacchetta con aste metalliche che trasmettono l’azione frenante dalla leva al cerchio.

I migliori modelli consigliati

Abbiamo scelto e individuato per voi alcuni modelli di biciclette da donna.
La prima bicicletta da donna che vi consigliamo è questa Frejus Chelsea. Si tratta da una bicicletta da città, color nero e arancione, con cerchi in alluminio da 28 pollici. Il prodotto è buono e il prezzo è competitivo.

Altra bicicletta che vi consigliamo è quella di Moma Bikes, ideale per la città e le passeggiate. Si tratta di una citybike con cambio Shimano TZ-50, realizzata in alluminio, con 18 velocità e ruote da 26″. Il modello è di tipo olandese, i freni sono V-Brake in alluminio, ed è dotata di luci, portapacchi, cestino, cavalletto e campanello.

Moma bikes, Bicicletta Passeggio Citybike SHIMANO. Alluminio, 18 velocità, ruota da 26"
  • Telaio in alluminio, tipo holandese misto...
  • Cambio Shimano TZ-50 18 vel.
  • Leve cambio Shimano Revoshift RS35

Se vi interessa una bicicletta dallo stile vintage, per voi sarà perfetta questa Via Veneto di Canellini. Si tratta di una bicicletta citybike, di misura 45, perfetta per chi è alto tra i 155 e i 170 centimetri. Il telaio è in acciaio CR-MO, mentre le ruote sono da 28″. Il cambio è Shimano TX50 a 6 velocità, con comandi Shimano gript-shift. Il portapacchi posteriore è omologato per un seggiolino da bimbo. Le borse invece sono in similpelle, color cuoio. Si tratta di un’ottima bici, dal rapporto qualità prezzo perfetto. La bici vi arriverà già assemblata con registrazioni della catena effettuate.

Via Veneto by Canellini Bicicletta Bici Citybike CTB Donna Vintage Retro Via Veneto Acciaio Verde Chiaro...
  • Misura 46 per altezze da 155 a 170 cm
  • Telaio in acciaio CR-MO , Ruote 28″ (700 x...
  • Cambio Shimano TX50 6 velocità Comandi...

Altra bici consigliata è la IBK, una bici olandesina classica, con misura di 26″ pollici, con cambio shimano 6V, bianca. Perfetta per muoversi in città, agilmente ed elegantemente.

Ultimo modello che vi suggeriamo è la Milord, una comoda bicicletta da città, con una sola velocità, con misura di 28″. Questa bicicletta è dotata di cerchioni e pneumatici resistenti, prodotti in alluminio, perfetti per ciclisti urbani. La sella è comoda, su molle doppie, lo sterzo alto ed ergonomico, ed è dotata di cestino anteriore e portapacchi posteriore. Realizzata in stile olandese, con pneumatici dotati di protezione antiforatura. Ha un pratico parafanghi su entrambe le ruote, e portapacchi posteriore, con cavalletto posteriore, cestino ecologico amovibile e luci. Tutte le bici sono pieghevoli, tutto quello che dovrete fare, una volta ricevuta a casa è fissare i pedali, lo sterzo, la ruota anteriore e verificare tutte le parti preassemblate.  Il peso della bici ripiegata è di ca. 16,5 kg. La bici è stata realizzata con componenti di alta qualità, come ad esempio le ruote dotate di cerchi resistenti in alluminio. I pneumatici da città di 700C x 35 mm, facili da rullare, sono più veloci e richiedono meno sforzo rispetto a pneumatici più grandi per bici da montagna, assicurando un migliore ammortamento rispetto agli pneumatici stretti, usati nelle biciclette da corsa.

Promo
Milord. 2018 Comfort Bike, Bicicletta da Città Donna, 1 velocità, Marrone - Nero, 28"
  • Cerchioni e pneumatici resistenti, prodotti...
  • Sella comoda, sterzo ergonomico, cestino...
  • Stile olandese, sterzo alto, sella comoda su...

Speriamo che questa guida vi possa essere utile per compiere un acquisto consapevole.

5/5 (1 Review)