Casco da Bici: la guida all’acquisto

Chi ama andare in bicicletta, che sia per sport o per mero diletto, sa benissimo che scegliere il casco da bici è un passaggio fondamentale per dedicarsi a questa attività in totale sicurezza. Ma quali sono le caratteristiche che deve avere questo accessorio per essere veramente sicuro, ma anche comodo e duraturo?

Acquistare un casco da bici di qualità è quindi importante per proteggersi da eventuali urti o, peggio, da cadute. Per trovare quello perfetto abbiamo raccolto un po’ di elementi e di informazioni da tenere in considerazione prima di procedere all’acquisto vero e proprio.

Come scegliere il miglior casco da bici

L’universo del ciclismo è molto variegato e ci sono diverse declinazioni di questa disciplina. Per questo è importante sapere quali sono le caratteristiche dei caschi da bici da corsa, rispetto magari a quelli per MTB o per una semplice escursione in città. In linea generale però ci sono degli elementi comuni a tutte le tipologie di questo accessorio che è importante conoscere e che abbiamo riassunto per voi in modo semplice e chiaro:

  • Materiali: generalmente la calotta esterna dovrebbe essere realizzata in policarbonato ricoperto e verniciato per renderlo resistente agli eventi atmosferici esterni. La parte interna invece solitamente è in poliuretano espanso, fondamentale per assorbire gli urti.
  • Sistema di fissaggio: un buon casco da bici deve aderire perfettamente alla testa. Per questo dovete controllare che sia dotato di sistema di fissaggio posteriore e dai cinturini.

Quali sono le tipologie di casco da bici sul mercato

Per scegliere il casco migliore per voi dovete ovviamente partire dalla tipologia di ciclismo che fate. I caschi per ciclismo su strada, ad esempio sono diversi da quelli per MTB e hanno delle caratteristiche funzionali completamente diverse. Vediamole insieme.

  • Casco per ciclismo su strada: generalmente questi modelli sono dotati di una forma affusolata che garantisce una buona aerodinamicità e sono leggerissimi. Non mancano poi le bocchette per l’aerazione.
  • Casco per MTB: la funzionalità di questo dispositivo di protezione è differente da quella da strada perché non serve solo per proteggere il ciclista da una caduta. È fondamentale per ridurre l’urto con sassolini, rami o fogliame. Sono inoltre di forma più grande perché devono proteggere anche le tempie e la nuca e spesso sono dotate anche di visiera per proteggere la visuale dal sole.
  • Casco per Enduro o Downhill: in questo caso preparatevi perché il vostro casco da bici assomiglierà molto di più ad un classico casco da moto perché devono proteggere il ciclista da cadute estremamente accidentali e pericolose che possono coinvolgere non solo la testa, ma anche il mento e il volto.

La normativa italiana: gli standard di sicurezza

La sicurezza, quando si fa una qualsivoglia attività fisica, è fondamentale. Figuriamoci quando si tratta di sport che effettuiamo in strada o su terreni impervi. Il casco da bici è infatti un elemento fondamentale per l’attrezzatura di un ciclista e serve che rispetti gli standard europei di sicurezza che sono l’EN 1078:1997 o l’EN 1080:1997. Prima di acquistare un casco quindi dovreste controllare che all’interno sia riportata l’etichetta della Comunità Europea che riferisce gli standard di sicurezza del casco.

Tuttavia la normativa italiana e il nuovo Codice della Strada non prevedono l’obbligo di indossare il casco in bici, anche se è fortemente consigliato soprattutto per i bambini. Per andare in bicicletta in strada però bisogna obbligatoriamente indossare dispositivi rifrangenti, nelle gallerie e dopo il tramonto.

I migliori caschi da bici secondo noi

Abbiamo chiesto ad alcuni ciclisti ed esperti di bici quali sono i migliori caschi che hanno trovato e provato a seconda delle loro specialità. La linea comune è una: la sicurezza e la vestibilità è al primo posto. I caschi da bici migliori sono quelli che garantiscono infatti una buona aderenza al cranio, si possono regolare agilmente, non fanno sudare e che soprattutto proteggono maggiormente.

Vediamo allora per tipologie quali sono i caschi considerati al top.

Casco per ciclismo su strada e bici da corsa

Uno dei modelli più apprezzati è senza dubbio l’Uvex i-vo cc. Considerato uno dei caschi più leggeri, ma anche sicuri sul mercato è un accessorio piuttosto malleabile. È perfetto per il ciclismo su strada e per chi ama le corse: è dotato di 24 canali di ventilazione, l’imbottitura è traspirante e si adatta perfettamente alla conformazione della testa.

Promo
Uvex S4104232617, Casco da Bici Unisex Adulto, Dark Blue Met. Mat, 56-60
  • Uvex i-vo cc dark blue met. Mat 56-60 cm
  • Bike helmets

Il miglior casco per MTB

Gli appassionati di MountainBike sanno bene che proteggere tutta la testa è fondamentale. Non solo da un’ipotetica caduta, ma anche dagli ostacoli naturali che il percorso può riservare. Per questo non possiamo guardare al prezzo o andare al risparmio e uno dei caschi migliori è della BELL, il modello Super Air in policarbonato con diverse prese d’aria, leggerissimo e soprattutto sicuro. Grazie al mentone e alla visiera regolabile.

BELL Super Air, Casco Uomo, Matte/Gloss Black Camo, L | 58-62cm
  • CERTIFICAZIONI: CPSC Bicycle, CE EN1085
  • Ventilazione Overbrow

Qual è il miglior casco da Enduro o Downhill

Se invece siete tra coloro che preferiscono una versione più avventurosa della bicicletta e si cimentano con l’enduro o il downhill sappiate che uno dei caschi più apprezzati in assoluto è della O’Neal Thunderball Airy. Leggero, ma soprattutto sicuro (norma CE1078) e dal design accattivante. La vestibilità è garantita grazie ad un sistema di supporto regolabile e alla fibbia magnetica che permette di aprire e chiudere il casco con una sola mano.

O'NEAL | Casco Mountain Bike | MTB Downhill Freeride | Casco All-Mountain/Enduro, Fit regolabile |...
  • ✅ [CARATTERISTICHE] Il perfetto casco...
  • ✅ [CARATTERISTICHE] Il perfetto casco...

Il miglior casco da bici per bambini

Se state invece cercando un casco da far indossare ai vostri bambini quando salgono in bicicletta sappiate che è di nuovo della UVEX. Questa sembra essere la marca migliore per qualità prezzo. Tutti coloro che lo hanno scelto si sono detti super soddisfatti per via della vestibilità, dell’adattabilità e dell’aerazione.

Uvex Kid 3 Dirtbike Neon Giallo Casco da bicicletta per bambini Bambini Casco per bicicletta bike Skate...
  • Cinghia banda può essere rimossa problema e...
  • Di accessi e anatomica chiusura comoda Uvex...

Queste sono così alcune delle indicazioni e dei consigli più importanti che possiamo darvi per accompagnarvi nella scelta del miglior casco da bici. Ricordate che oltre alla bellezza, l’elemento fondamentale è la sicurezza e la vestibilità quindi, senza queste due caratteristiche, è meglio riflettere bene prima di