Miglior aspirapolvere senza fili

Come scegliere un aspirapolvere senza fili Qual è l’aspetto più fastidioso di un aspirapolvere? Il filo. Siamo sicuri che molte massaie e casalinghe saranno d’accordo con noi. La soluzione a questo problema è l’aspirapolvere senza fili.

Questo elettrodomestico è comodo, facile, versatile e pratico da usare grazie all’assenza del suo cavo di alimentazione. Non avrete intralci nei movimenti e potrete raggiungere qualunque angolo di casa vostra. In questo articolo vi spiegheremo meglio quali sono le caratteristiche dell’aspirapolvere senza fili. Continuate a leggere se volete saperne di più.

Cos’è l’aspirapolvere senza fili

L’aspirapolvere senza fili, ma anche wireless o cordless come lo chiamano alcuni, ha una particolarità: non ha nessun cavo di alimentazione. Questo ovviamente fa sì che sia facile da usare e che non intralci i movimenti. Inoltre, l’aspirapolvere senza fili ha anche una tecnologia nuova in fatto di raccolta dello sporco. Per funzionare traggano energia da una batteria interna agli ioni di litio ricaricabili.
Piacerà soprattutto a chi vive in una casa disposta su più livelli, e ha la necessità di pulire le scale.

Caratteristiche aspirapolvere senza fili

Tra le caratteristiche più interessanti di un aspirapolvere senza fili c’è la comodità. Poter girare per tutta casa con il proprio aspirapolvere, per raggiungere anche gli angoli più difficili, senza preoccuparsi di essere collegati alla presa elettrica, non ha prezzo. A seguire c’è l’efficienza in fatto di risparmio energetico. Questi aspirapolvere non usano la corrente elettrica in modo inutile, ma vi permettono di gestire le batterie in maniera consapevole. Inoltre, le batterie dell’aspirapolvere senza fili sono ricaricabili ed ecologiche.
Altro aspetto che piacerà soprattutto ai più attenti all’ambiente è che non utilizzano sacchetti per la raccolta dello sporco, che già di per loro rappresentano un rifiuto in più. In questo modo inquinerete meno e non dovrete spendere soldi per acquistarli.
Da quello che avrete capito, l’aspirapolvere senza fili è un elettrodomestico ecologico, perfetto per il rispetto e la tutela dell’ambiente.
I filtri Hepa, presenti in questi aspirapolvere, servono per purificare l’aria. Vengono infatti installati sull’aria in uscita dell’elettrodomestico e ad una maggiore velocità di rotazione dell’aria corrisponde una più intensa forza centrifuga.

Come scegliere un aspirapolvere senza fili

Scegliere l’aspirapolvere senza fili giusto per le proprie esigenze non è facile. Infatti, sul mercato sono a disposizione diverse soluzioni, e individuare quella più giusta, per spesa e utilizzi è meno facile di quello che sembra. Quando si effettua la scelta, bisogna tenere in considerazione diversi aspetti pratici.
La potenza di aspirazione non è l’unica da valutare, affinché il vostro aspirapolvere sia effettivamente all’altezza della qualità. Altre caratteristiche ancora sono l’autonomia, e quindi la durata della batteria, la rumorosità, la capacità del serbatoio di raccolta della polvere, la maneggevolezza, il peso complessivo e la facilità con cui l’aspirapolvere può essere pulito.
L’assenza di sacchetto, oltre a fare bene all’ambiente, è anche facile da lavare e quindi un’ottima soluzione per chi soffre d’asma, perché la polvere non entra mai in contatto con chi usa l’argomento.

Aspirapolvere ciclonico

Gli ultimi aspirapolvere senza filo sono dotati di un sistema di filtraggio “ciclonico” che si è dimostrato migliore rispetto a tutti quelli presenti ora in commercio, questo possiede una gestione del flusso d’aria incredibile. Un aspirapolvere ciclonico non utilizza il sacchetto, una caratteristica sempre più richiesta per motivi economici e di reperibilità degli stessi.
L’aspirapolvere aspira lo sporco, che entra all’interno. Un’elica gira velocemente, come una centrifuga, e i residui vengono separati dall’aria tanto che lo sporco termina nella cassetta.
Tra i principali vantaggi dell’aspirapolvere ciclonico ci sono un buon risparmio economico sui sacchetti, un minore impatto ambientale, e la possibilità di avere il filtro HEPA, ideale per chi è allergico. Gli svantaggi sono invece che la manutenzione è più complessa, e il costo dell’aspirapolvere è più alto.

La batteria

Parlando di autonomia, non si può non menzionare la batteria. Infatti, quella dell’aspirapolvere senza fili è ricaricabile agli ioni di litio. Nella gran parte dei modelli oscilla fra 20 e 60 minuti, per cui è importante riuscire a capire come ottimizzare i tempi, pulendo tutto entro la fine della batteria. Infatti, se la batteria dovesse scaricarsi, durante la pulizia de pavimento, dovrete mettere la scopa in carica e attendere almeno tre ore affinché si sia ricaricata completamente. Questo potrebbe essere complicato. Attenzione però: l’autonomia dichiarata sulle etichette dell’elettrodomestico fa riferimento all’aspirapolvere utilizzato in modalità minima. Quindi non al massimo della sua potenza. Se siete abituati ad utilizzare l’aspirapolvere in modalità turbo, dovete sapere che la sua autonomia tenderà a dimezzarsi.
I migliori modelli privi di fili hanno un’autonomia che va dai 10 ai 40 minuti, alcuni arrivano quasi ad un’ora. Gli aspirapolvere senza fili devono essere caricati prima dell’usi, tramite una stazione di carica che funziona anche da base. Le batterie agli ioni di litio hanno bisogno di un ciclo di ricarica breve di due ore, alcuni modelli di aspirapolvere a batteria più potenti invece arrivano fino ad un massimo di 16 ore.

Potenza di aspirazione

La potenza di aspirazione per un aspirapolvere senza filo cambia da modello a modello e da marca a marca. Chiaramente chiunque vorrebbe un aspirapolvere in grado di rimuovere qualunque genere di sporco dal pavimento. Dai capelli, ai peli di animale fino ad arrivare alla sabbia della lettiera del gatto, e tanto altro. Purtroppo, con gli aspirapolvere senza filo la potenza è minore, proprio a causa della batteria. Quindi non sono potenti come gli equivalenti aspirapolvere collegati alla corrente elettrica. Ma non per questo sono meno validi. Tutto sta sempre nell’uso che intendete farne. È vero infatti che alcuni modelli con il filo non possono essere utilizzati per raggiungere alcuni punti lontani della casa. Attenzione quando leggete l’etichetta con le caratteristiche dell’aspirapolvere. Alcuni modelli esprimono la potenza di aspirazine in kPa (kilopascal), altri ancora in AW (Ampere per Watt), e chi attraverso il voltaggio (V) della batteria.
È preferibile comunque acquistare questo genere di aspirapolvere magari solo per determinati punti scomodi da raggiungere. E magari continuare ad utilizzare quello elettrico per la pulizia profonda di casa vostra.

La manutenzione

Parlando di aspirapolvere senza fili, la manutenzione assume un valore fondamentale. Uno su tutti è il cambio periodico del contenitore dello sporco. Inoltre, dovrete pulire con attenzione i filtri Hepa. Solo in questo modo potrete assicurarvi un aspirapolvere funzionale ed efficiente, al massimo delle sue possibilità. Al contrario, noterete un calo delle prestazioni. La pulizia dei filtri, siano essi Hepa o schiuma, dovrà essere effettuata per qualunque tipologia di aspirapolvere: ciclonica e con sacchetto.
Altro aspetto da tenere in considerazione è che la batteria con il tempo tende ad usurarsi. Quindi, finirà per ridurre sempre di più la sua autonomia. Un po’ come accade per tutti gli strumenti tecnologici ed elettrici che richiedono una ricarica per la batteria. Esistono però modelli più nuovi che vi garantiscono batterie di lunga durata e qualità e una garanzia di almeno 12 mesi. Cambiare batteria all’aspirapolvere può invece costare anche alcune decine di euro, quindi dovrete sempre valutare che vi convenga.
La potenza di aspirazione, con l’usura, diminuisce. Quindi dopo qualche anno il vostro aspirapolvere potrebbe non lavorare più così bene, come quando l’avete acquistato.
Rispetto agli aspirapolvere classici a sacchetto, quelli senza filo permettono di risparmiare sulla sostituzione di quest’ultimo. Il raccoglitore della polvere può essere pulito e lavato tutte le volte che desiderate, a costo zero. Non dovrete quindi acquistare sacchetti usa e getta. La sostituzione dei sacchetti in carta o in stoffa ha comunque un prezzo, che in questo caso verrà abbattuto.

I modelli migliori di aspirapolveri senza fili

Abbiamo selezionato per te i modelli migliori, ecco quali sono.
Il primo aspirapolvere che vi consigliamo è il Rowenta RH9057WO Air Force 360. Si tratta di una scopa elettrica senza filo e sacco, ma con tecnologia ciclonica Air Force e spazzola di aspirazione motorizzata. Rowenta Air Force 360 è una scopa elettrica senza fili “tutto in 1”, leggera appena 1.9 kg nell’assetto telescopico, ed molto efficiente. Ideale per una pulizia quotidiana senza sforzo. La spazzola di aspirazione è motorizzata e assicura la potenza delle prestazioni su tutti i pavimenti, compresi piastrellati, parquet o moquette. Con un semplice clic è possibile trasformare questo polivalente strumento di pulizia in un potente aspirapolvere portatile molto efficiente che consente di eliminare la polvere anche nei punti difficili da raggiungere. Inoltre, potete utilizzarlo anche per pulire oggetti che si trovano in alto. La tecnologia ciclonica Air Force garantisce un elevato livello di separazione di aria e polvere per prestazioni durature di pulizia. Il motore elettronico assicura prestazioni ottimali in un formato compatto e la testa di aspirazione molto sottile consente invece di aspirare la polvere sotto i mobili ed è dotata di LED per il rilevamento della polvere nei punti più bui.

Sconto

Altro modello consigliato è Puppyoo WP536, un aspirapolvere ciclonico senza sacco e senza filo. Si tratta di un aspirapolvere silenzioso, leggero, con batteria a litio rimovibile. La classe di efficienza energetica A vi permetterà di risparmiare. Si tratta di una scopa elettrica maneggevole e portatile, che potrete trasformare in aspirabriciole a potenza di aspirazione notevole, comodo per mantenere l’ambiente interno d’auto pulito e in ordine. Il sistema multi ciclonico genera una potenza d’aspirazione forte e durevole, e separa dall’aria la particella piu piccola, i peli di animali e la polvere piu’ fine, gli acari, i batteri, i pollini, gli allergeni, le muffe, le spore e gli odori. In modo da ottenere un ambiente sano e perfettamente pulito. La potenza dell’aspirapolvere è regolabile, mentre il tempo di ricarica è di due ore e mezza, tre ore.

PUPPYOO WP526C è un aspirapolvere verticale portatile, dotato di tecnologia ciclonica e filtro HEPA lavabile. Inoltre, non è dotato di sacco, e ha tre spazzole incluse. La sua potenza è di 600W e ha una garanzia di un anno. La capacità del raccogliere è di 1.2 litri, ed è inoltre dotato di un kit da tre spazzole, adattate alle varie esigenze di pulizia.

L’aspirapolvere Hoover FD22G è una scopa ricaricabile 2 in 1. Con classe di efficienza energetica A. Il fatto che sia 2 in 1 significa che la scopa cordless di Hoover concepita per darti il massimo comfort e massima flessibilità durante l’utilizzo. Grazie alla vasta serie di accessori in dotazione è un vero alleato per ogni esigenza di pulizia. Potrete pulire le stanze di casa vostra senza dover continuamente cambiare presa, grazie ai 25 minuti di autonomia. Inoltre, grazie alle batterie al litio è molto leggera e i tempi di ricarica sono super rapidi.

Sconto

L’ultimo aspirapolvere che vi suggeriamo è Dyson 227296-01 V8 Absolute, un aspirapolvere senza filo, sempre con classe di efficienza energetica A. Il motore digitale V8 raggiunge i 110,000 giri al minuto e muove fino a 15 litri d’aria al secondo. Ha inoltre un’aspirazione potente e una batteria al litio con un’autonomia di 40 minuti, con tempo di ricarica di sole 5 ore. Questo tipo di aspirapolvere senza filo non si è limitato a pulire i pavimenti. Potrete anche utilizzarlo per pulire in alto, in basso e nelle posizioni intermedie. Questo aspirapolvere ha fino a 40 minuti di autonomia massima e fino a 25 minuti con strumento motorizzato per pavimenti collegato, se invece volete utilizzarlo in modalità MAX i minuti diventano 7. Inoltre, dispone di un set di spazzole: quella  motorizzata Direct Drive, per rimuovere lo sporco ostinato, e la spazzola a rullo morbido, per rimuovere corpuscoli più grandi e polvere fine da tutti i tipi di pavimento.

Sconto
Dyson 227296-01 V8 Absolute Aspirapolvere senza filo
  • Motore Digitale V8 che raggiunge i 110,000 giri al minuto e muove fino a 15...

Speriamo che questo articolo vi possa essere utile per il vostro acquisto.

Ultimo aggiornamento 2018-07-20

Miglior aspirapolvere senza fili
5 (100%) 1 vote