I migliori caschi da bici per bambini

Avere in casa dei giovani avventurieri, sportivi e sempre pronti a salire in sella alla propria bicicletta significa due cose. Da una parte l’orgoglio di vedere il proprio figlio o figlia, sempre pieni di energia e di voglia di fare. Dall’altra però la preoccupazione che si possa far male cadendo è in agguato. Ecco allora che scegliere e acquistare un casco da bici per bambini che sia considerato e riconosciuto come il migliore di gamma è una rassicurazione in più per i genitori, oltre che una necessità di sicurezza per i giovani ciclisti.

Chiaramente quando però ci si trova davanti all’infinità di caschi da bicicletta tra cui scegliere può scattare il panico. Se non siete esperti potreste cadere nel limbo dell’indecisione. Qual è il casco migliore per un bambino di 7 anni? E per uno di 10? Quali sono gli standard di sicurezza che devono essere rispettati? È obbligatorio indossarlo? Ok. Prendete fiato e non fatevi assalire dall’ansia perché ci siamo noi che, dopo averne provati alcuni, aver chiesto agli esperti e analizzato le recensioni dei modelli sul mercato, siamo pronti a raccontarvi tutto quello che è necessario sapere sui migliori caschi da bici per bambini!

Come scegliere il casco da bici più sicuro per un bambino?

Come abbiamo anticipato, davanti alla vastità di marche e modelli, la scelta del casco per la bicicletta diventa complicata. Soprattutto se non siete esperti voi stessi e non ne avete mai sentito parlare. Informarsi online, proprio come state facendo ora, è fondamentale per confrontare pareri e valutare i modelli. Ma se avete dei dubbi estremi e il baby ciclista di famiglia è particolarmente spericolato, dopo aver valutato tutte le opzioni sul web, potete sempre pensare di rivolgervi ad un professionista per un parere ulteriore e definitivo sul casco da bici migliore da acquistare.

Normativa ed elementi di sicurezza: cosa controllare nel casco per bambini?

Dal canto nostro, il primo consiglio che vi diamo per scegliere il casco più sicuro, è quello di controllare che sia omologato secondo la normativa europea EN1078. Questo è il primo step fondamentale. Successivamente gli elementi da controllare sono svariati, ma uno di vitale importanza è la resistenza allo scalzamento ossia la capacità del casco di rimanere attaccato alla testa del bambino o della bambina anche in caso di impatto più o meno forte. A tal proposito vi consigliamo di controllare anche il cinturino che tiene legato il casco. In caso di caduta infatti non solo deve garantire che il casco rimanga saldo al suo posto, ma deve anche evitare il più possibile che il piccolo si ferisca dal collo, tagliandosi o procurandosi una abrasione proprio per colpa del cinturino. Per quanto forte e robusto debba essere, deve anche essere il più possibile ergonomico e morbido.

Altro elemento importante da tenere sotto controllo è quello relativo agli eventuali test da impatto. Diversi studi che abbiamo analizzato hanno dimostrato infatti che più o meno i caschi si equivalgono tutti per resistenza agli impatti frontali. Diverso è il discorso invece per gli impatti laterali che, per altro, sono anche quelli più comuni tra i bambini. Se potete quindi controllate la densità e la resistenza agli urti del casco in tutta la superficie, ma monitorate che sia dotato anche di protezioni laterali.

Taglia, aerazione e design

Una volta “risolti” tutti i dubbi e le perplessità inerenti la scelta del casco più sicuro, non possiamo dimenticare di analizzare anche altri elementi importanti come la taglia del caschetto, i sistemi di aerazione e il design, l’elemento che per i bambini sarà sicuramente il più importante.

La taglia del casco da bici per bambini è fondamentale. Non bisogna fare ragionamenti del tipo: “Lo prendiamo un po’ più largo così gli sta bene anche quando cresce”. È fondamentale che il casco aderisca perfettamente e non si muova perché, tornando all’importanza della resistenza allo scalzamento, solo un prodotto della giusta taglia riesce a proteggere veramente la testa del bambino dall’impatto. E quando il casco sarà stretto, visto che i prezzi non sono da capogiro, non fatevi remore e acquistatene uno nuovo della giusta taglia.

Elementi un po’ meno fondamentali per la sicurezza, ma cruciale per il comfort invece sono l’aerazione del casco e il design. Quando avete fatto la cernita dei migliori caschi in termini di sicurezza proponete i modelli al piccolo o alla piccola ciclista di casa e fate scegliere direttamente il modello che più trovano piacevole. Solo così infatti, avrete la certezza che anche lontano dal vostro sguardo attento continueranno ad indossare il casco. Perché non lo percepiranno come una “noia”, ma come un elemento che rende il loro outfit super cool e alla moda.

Il casco da bici per bambini è obbligatorio?

Potrà sembrare assurdo, e lo capiamo, ma a oggi non c’è una legge che stabilisca che il casco in bicicletta è obbligatorio. Nè per gli adulti, né tanto meno per i bambini. Di obbligatorio secondo il Codice della Strada, c’è l’obbligo di indossare dispositivi rifrangenti. Al di là della legge però, non c’è nemmeno bisogno di dirlo. È importante indossare il casco, indipendentemente dall’età, perché una caduta può capitare anche al ciclista più cauto in assoluto.

Ora entriamo invece nel vivo dei modelli migliori che abbiamo trovato per voi e scopriamo, per fascia di età, quali sono i caschi da bici per bambini migliori sul mercato!

Caschi per bambini da 0 a 3 anni: i modelli migliori

Tra le marche considerate più sicure per i caschi da bicicletta per bambini ci sono quelli della Alpina. Hanno un design semplice, ma alla moda e quindi super apprezzato dai più giovani. Ciò che li rende perfetti agli occhi degli adulti, invece, è l’attenzione estrema alla sicurezza con cui vengono realizzati tutti i caschi. Hanno una struttura in Inmold che garantisce che la calotta del casco – in policarbonato infrangibile e antigraffio – sia legata al granulato EPS del corpo del casco donando leggerezza e stabilità al dispositivo di protezione. Ovviamente, grazie all’Hi-EPS (High Expanded Polystrol) questi caschi hanno proprietà ammortizzanti in caso di urto grazie a delle microscopiche camere ad aria all’interno. Il guscio esterno del casco è molto robusto, il cinturino e le cinghie sono regolabili e hanno un blocco automatico a più livelli.

Promo
ALPINA Hackney Disney, Caschi da Ciclismo Girls, Minnie Mouse, 51-56
  • L'hardshell garantisce un guscio esterno...
  • Fibbia facile da usare con blocco automatico...

Altri caschi perfetti per i più piccoli sono quelli della Uvex. Anche in questo caso, dopo diverse prove e dopo aver sentito i pareri di molti genitori, questi modelli sono la protezione ideale per i giovanissimi ciclisti. Leggeri, con diverse possibilità di regolazioni in larghezza e dal cinturino, hanno anche una fantasia e un design studiato appositamente per i più piccoli. Per i genitori, gli zii o i fratelli, state tranquilli perché il materiale di protezione EPS, viene fuso praticamente con la calotta in policarbonato, rendendolo così un casco molto sicuro per i bambini.

Promo
Uvex, Casco da ciclismo Bambino, motivo: Pecorella, Verde (Dolly), 46 - 52 cm
  • Casco con costruzione leggera e resistenza...
  • Adattamento preciso alla circonferenza della...

Caschi per bimbi dai 3 ai 7 anni

Esperti anche nella realizzazione di caschi per bambini un po’ più grandi, dai 3 ai 7 anni circa e per adulti, c’è il team di Scott. Da anni sono veri e propri esperti del settore e personalizzano e realizzano caschi perfetti per bambini, ma anche adulti. Sono attenti alla calzata del caschetto da bici, ma anche all’aerazione, alle cinghie e ai cinturini, senza dimenticare il design. Tutti i caschi sono caratterizzati da un guscio rigido in policarbonato con schiuma antiurto. Comodi alla calzata uniscono perfettamente sicurezza e comfort.

In alternativa, altra marca interessante è quella di Giro Scamp che usa le stesse tecnologie di sicurezza dei caschi da bici per adulti, su quelli pensati per i più piccoli. Il guscio viene prodotto con la procedura In_mold che lo rende sicuro, ventilato e resistente. Grazie poi al raccordo Roc Loc Junior anche la chiusura e la regolazione avviene in modo semplice ed efficace. Ovviamente a questo si unisce uno stile pensato appositamente per piacere ai bambini che potranno infatti trovare tantissime personalizzazioni e disegni unici!

Caschi da bici per bambini dai 10 anni in su: i migliori

Per appassionati di bicicletta quasi adolescenti, dai 10 anni in su, valgono un po’ le stesse raccomandazioni date per tutti i caschi e i modelli sono quelli che vi abbiamo consigliato per i più piccoli. In alternativa, controllando che siano in regola con le normative europee, e monitorando che i sistemi di protezione siano efficaci, su Amazon ci sono tantissimi modelli di casco da bici per ragazzi dai 10 anni in su! Potete tranquillamente scegliere quello che più vi aggrada, ma se siete indecisi affidatevi sempre al consiglio di un esperto prima di acquistare. Ecco comunque alcuni caschi che noi consideriamo al top per i bambini!

Ecco allora che vi abbiamo fornito, grazie alla nostra esperienza e a tanti consigli e recensioni online, un elenco e un quadro generale e complessivo su come scegliere il miglior casco per bambini e su quali sono le marche al top. Ricordate sempre: se non siete certi, affidatevi a degli esperti di settore perché la sicurezza dei bambini