Migliori antizanzare elettrici e ultrasuoni: prezzi e offerte

Le zanzare sono il flagello estivo per definizione, e un po’ ovunque passare un estate davvero eccellente significa non avere il fastidio di questi minuscoli e voraci insettini per casa e in giardino, fortunatamente non troppo longevi (hanno infatti un ciclo vitale di soli 15 giorni, ma una velocità riproduttiva incalcolabile, davvero “devastante”).

Antizanzare elettrici in sottocosto

Da sottolineare che sono solo le zanzare femmina a pungere e succhiare il sangue, che serve poi a nutrire le larve, mentre i maschi della specie sono assolutamente innocui; in ultima analisi gli esperti hanno reso noto che la zanzara è attirata e diretta, verso gli esseri viventi, dall’anidride carbonica che essi emettono respirando, da qui sono stati messi a punto alcuni metodi empirici per attirare il temibile insetto dentro trappole e trappoline dove un mix di sostanze naturali producono un surrogato di anidride carbonica, ma l’efficacia di questi stratagemmi è ancora da provare.

Da sempre l’uomo combatte le zanzare, in effetti con scarso successo: in campagna i contadini hanno l’uso di bruciare sterpaglie secche perché il fumo toglie ossigeno e allontana le zanzare, ma per chi vive in città ovviamente è un metodo impossibile da attuare;  questo insetto è tenace e per un processo naturale, innescato negli ultimi anni, la zanzara è diventata resistente a varie sostanze chimiche, tant’è che molti prodotti in commercio sono quasi inutili.

Molti si affidano ancora al buon vecchio zampirone a base di piretro, da accendere sul davanzale o alle delicate candele alla citronella, efficaci ma non troppo, o riempiono la casa di gerani, fiore che notoriamente allontana le zanzare; ma il progresso ha cercato di venire in aiuto di tutti quei soggetti letteralmente “divorati” dalle zanzare ad ogni estate con dispositivi elettrici di vario genere, che sono anche le soluzioni più efficaci.

Parliamo delle lampade elettriche “acchiappa-zanzare”, dispositivi decisamente validi. Le zanzariere elettriche portatili sono alimentate ad energia elettrica a 220 volt, hanno sempre incorporata una luce, solitamente blu, adatta alle ore notturne e per questo idonea anche alle stanze da letto; queste zanzariere vanno sempre posizionate molto in alto e in sicurezza, su un piano stabile o addirittura appese al soffitto perché sono da tenere molto lontano dalla portata dei bambini, poiché oltre alla griglia protettiva bisogna stare attenti anche ai filamenti interni, in quanto vi passa la corrente, attenzione anche al fatto che una volta spenta e scollegata dalla presa di corrente, la zanzariera elettrica emette ancora per qualche minuto l’energia sufficiente a procurare dolore.

In commercio ve ne sono di vari modelli, misure e prezzo, la scelta è subordinata al budget disponibile e alla metratura dei locali che si vogliono proteggere dai nugoli di zanzare notturne; più sono grandi le camere più si rende necessario acquistare zanzariere elettriche di dimensioni rilevanti; è da tenere anche in considerazione il fatto che questi apparecchi sono più efficaci se utilizzati al buio, poiché la luce incorporata deve agire da “specchietto” per le zanzare attirandole, in questo modo gli insetti oltrepassano le griglie protettive e restano fulminati.

Antizanzare ultrasuoni: sconti

Esistono Antizanzare a ultrasuoni, non servono ricariche o pozioni magiche ma allontanano le zanzare grazie a degli ultra suoni.

Questi apparecchi sembrano funzionare davvero bene e sono una delle novità del momento e sono sicuramente da provare.

In definitiva, una soluzione che si rivela spesso efficace per combattere le zanzare, per vivere un’estate il più possibile tranquilla e senza pizzichi.