Migliori lampade abbronzanti

Quante volte guardandoci allo specchio ci siamo resi conto del nostro pallore? Specialmente in inverno, quando l’esposizione al sole è nulla, spunta quel colorito verde, quasi spettrale che ci fa apparire diversamente da come vorremmo vederci. Le donne cercano di trovare soluzioni applicando fondotinta o terre che possano rinvigorire le pelle, ma ahimè è una soluzione puramente temporanea. Di conseguenza, oggi vi illustreremo il rimedio perfetto: le lampade abbronzanti. Leggete per scoprirne di più!

Perché acquistare una lampada abbronzante?

Le lampade abbronzanti sono una soluzione veloce e pratica per dare un colorito vivace e naturale al nostro corpo. Spesso e volentieri ci si rivolge a Solarium che danno la possibilità di effettuare lampade per tutto l’anno, ma è una spesa da non sottovalutare. In molti, quindi, hanno pensato di effettuare un unico acquisto che vi farà risparmiare in denaro e tempo, siccome potrete effettuare le lampade nella comodità di casa vostra. Questo significa niente più ritagli di tempo o prenotazioni all’ultimo momento per il Solarium, niente più sacrifici per riuscire ad incastrare gli appuntamenti e niente più abbonamenti costosi.

Sono ragioni sufficientemente valide? Certo che sì.

A questo proposito, verranno illustrate le migliori lampade abbronzanti da casa in base alle vostre esigenze e necessità.

Vantaggi delle lampade abbronzanti

Come detto in precedenza, i due vantaggi primari riguardano il risparmio di tempo ed energia. Oltre a questi, la comodità di avere una lampada in casa permette di sentirsi meglio interiormente, poiché vedendoci allo specchio, avremo la soddisfazione di piacerci e di non trovare altri rimedi per renderci più presentabili e attraenti. In effetti, l’abbronzatura ormai da anni, è diventata tra i trattamenti più richiesti siccome ha la capacità di trasmettere una sensazione di benessere e salute. Ad ogni modo ci sono moltissime altre ragioni per cui acquistare una lampada abbronzate, rappresenta un beneficio:

  • Risolve problemi legati alla salute della pelle. Infatti, secondo alcuni studi, si è visto come la forza dei raggi Uv presenti nelle lampade abbronzanti andrebbe ad apportare rimedio al problema dei brufoli e dell’acne. Questo perché la lampada è in grado di seccare le zone interessate, portando alla scomparsa di tutti quegli inestetismi che ci perseguitano da tempo. Ma non è tutto, anche il problema della dermatite, molto diffuso, grazie alla lampada, potrebbe essere tranquillamente risolto, dal momento che la pelle, rigenerandosi, si sanifica.
  • Apporta la vitamina D. É un dato di fatto che d’estate siamo tutti di buon umore, questo perché l’esposizione solare ci permette di arricchire il nostro corpo di vitamina D, ovvero quella in grado di garantire il benessere e il buon umore. Non sarebbe fantastico avere la stessa energia estiva anche durante l’inverno? Direi di sì e la lampada casalinga, grazie alla trasmissione dei raggi solari, può sopperire a questa mancanza.

Ovviamente va tenuta in considerazione l’importanza di proteggere sempre la pelle durante l’esposizione ai raggi solari. Come si utilizza una crema protettiva in estate quando prendiamo il sole, essa deve necessariamente essere utilizzata anche durante il trattamento in lampada. La crema è essenziale al fine di non incorrere in problemi seri come la comparsa di eritemi, disidratazione, riduzione delle difese immunitarie dell’epidermide, accelerazione dell’invecchiamento della pelle (rughe) e macchie di vario tipo.

Come si utilizza una lampada abbronzante?

Tra i dubbi più frequenti riguardanti l’argomento, c’è il come si dovrebbero utilizzare le lampade in modo corretto, responsabile e sicuro.

La prima cosa da tenere in considerazione, come detto prima è la protezione della pelle. Qualora non si dovessero utilizzare creme apposite protettive, la pelle potrebbe iniziare a manifestare problemi di varia natura, da arrossamenti, a eritemi, fino ad arrivare anche ai tumori, nei casi più gravi. Di conseguenza, è davvero fondamentale l’utilizzo di una protezione ad hoc. Un ulteriore forma di protezione, riguarda gli occhi. Nonostante si facciano lampade con gli occhi chiusi, la pelle delle palpebre è talmente sottile da non poter garantire protezione all’occhio. Sarebbe, quindi, opportuno l’acquisto del paraocchi solare, o anche di un semplice occhiale da sole di qualità.

Successivamente, una volta acquistata la lampada non bisogna abusarne. Per un uso corretto, si prevede l’uso di questa al massimo 3 volte a settimana. Poi in base al modello che andrete ad acquistare ci saranno diversi sistemi di livelli, dai più soft ai più strong. La cosa migliore sarebbe quella di iniziare da un livello leggero che andrà appena appena a colorare la vostra pelle, per poi aumentare di livello di volta in volta. Questo metodo previene la comparsa di scottature, soprattutto se si ha una carnagione molto chiara o delicata. Alcune lampade, le più complete e professionali, hanno diversi livelli di abbronzatura, alcuni di questi, quelli più strong, possono essere utilizzati per un massimo di 3 volte al mese. É, di conseguenza, opportuno leggere bene il libretto delle istruzioni presente nella scatola, al fine di fare un uso della lampada estremamente sicuro e privo di pericoli.

Infine, per consentire la durata del colore il più a lungo possibile, ci sono alcuni piccoli consigli da tenere in considerazione. Il primo è quello di avere la pelle umida prima dell’esposizione in lampada, questo perché consente una migliore abbronzatura e un colore più duraturo.

Inoltre, siccome la pelle ha un pH acido mentre la maggior parte dei saponi hanno equilibri pH alcalini che vanno a ridurre l’umidità della pelle e ad aumentarne la secchezza, è opportuno utilizzare sempre una lozione idratante che consenta alla pelle di rimanere umida, specialmente dopo la doccia. Questo processo permette una maggiore idratazione con una conseguente durata maggiore dell’abbronzatura.

Le lampade abbronzati fanno male?

Innanzi tutto, va detto che l’abuso delle lampade solari può causare seri problemi alla pelle e alla salute. Di conseguenza, coloro che la utilizzano dovranno farne un uso moderato e protetto. I rischi che possono incorrere sono: eritemi, disidratazione, riduzione delle difese immunitarie locali dell’epidermide, accelerazione dei processi di fotossidazione e invecchiamento con comparsa più precoce e marcata di rughe, nevi e macchie scure sulla pelle. E, soprattutto, un possibile aumento di sviluppare melanoma o altri tipi di tumori della pelle. Ma, se usata moderatamente e con le giuste protezioni, sarà possibile limitare e/o evitare la comparsa di questi rischi.

Esattamente come detto in precedenza, quando ci si espone alla luce solare naturale, il primo modo per proteggere la pelle dalle radiazioni Uv artificiali è rappresentato dai filtri solari. Di conseguenza, questi filtri possono essere riassunti in un’unica parola: crema protettiva contro i raggi solari.

Le lampade, in particolare, emettono raggi di tipo UvA, ovvero radiazioni che un tempo non venivano considerate dannose che ma in realtà sono ancora più pericolose di quelle UvB poiché vanno a danneggiare la cute e favorire l’insorgenza di melanomi mentre provocano una minore comparsa di eritemi e ustioni. Per questo motivo bisogna prestare estrema attenzione ai tempi e alle sedute abbronzanti e proteggere il corpo con una serie di prodotti adatti. Molte persone spesso evitano l’applicazione di creme pensando che a causa di esse l’abbronzatura non sarà intensa, ma non è così, anzi. Probabilmente con l’uso della protezione ci vorrà più tempo per avere un colorito più vivace, ma una volta raggiunto sarà decisamente più duraturo e più sano. Per essere certi di non incorrere rischi inutili, si dovrebbero scegliere antisolari con filtri UvA+UvB con Spf (Skin protection factor) elevato, almeno 30-50, anche se si ha già una carnagione olivastra. Inoltre, al fine di garantire un buon recupero dallo stress imposto dalle radiazioni solari e assicurarsi un’abbronzatura più omogenea e duratura, è essenziale applicare creme o fluidi emollienti ed idratanti dopo l’esposizione in lampada.

Ecco una lista di prodotti validi da tenere in considerazione per la protezione della vostra pelle.

Le migliori lampade abbronzanti su Amazon: guida all’acquisto

Dopo aver spiegato i pro e i contro delle lampade e dato alcuni consigli su come utilizzarle al meglio, vediamo nel dettaglio alcuni modelli presenti sul mercato. L’acquisto può tranquillamente essere fatto online sul portale di Amazon, in cui sono sempre presenti offerte imperdibili!

Efbe Schott Wellness: Lampada abbronzante facciale

La lampada in questione è principalmente destinata all’abbronzatura del viso, del collo e décolleté. Essa è provvista di 6 lampade al suo interno che perfeziono di diffondere il colore in maniera omogenea su tutte le parti interessate. Il tempo massimo di abbronzatura consigliato non deve superare i 30 minuti. É provvista di arresto automatico e una funzione di memoria che ne permette l’uso di 4 persone: basterà effettuare la registrazione e la lampada si ricorderà dei programmi impostati. Affinché essa funzioni, è necessaria collegarla ad una presa di corrente 230 V. La lampada è provvista di una base piuttosto larga in modo da avere stabilità e grazie alla maniglia, risulta facilmente trasportabile.

Le lampade presenti, sono di colore blu e di colore rosa. Infatti, i tubi rosa danno un effetto attivante del colore andando anche a rinforzare il sistema immunitario e di difesa, mentre i tubi blu hanno un effetto rilassante che permette un migliore assorbimento dell’ossigeno. Infine, con l’acquisto della lampada si avranno in dotazione anche due paia di occhialini di protezione da posizionare sulle palpebre durante il trattamento.

Lampada abbronzante 12 tubi : Viso, collo e decollété 

Una novità assoluta è questa lampada abbronzante uscita sul mercato nel 2019. Il design all’avanguardia è un plus e la sua potenza è unica. Questo modello garantisce un’abbronzatura rapida e duratura, senza eccessivi pericoli. I 12 tubi da cui è comporta sono disposti su tre lati, e tutti gli angoli di inclinazione sono regolabili a seconda delle proprie necessità. É presente un timer che consente di impostare la durata che preferite, spegnendosi automaticamente una volta raggiunto il tempo impostato. Le diverse durate sono di 5, 10, 15, 20, 25, 30 minuti. La durata massima è, quindi, di 30 minuti, dopo di che la lampada azionerà il timer di sicurezza e si spegnerà. La lampada è, inoltre, composta da 12 tubi di 15 Watt a lunga durata. E grazie alla produzione di UVA essa è in grado di limitare il rischio di scottature.

É un prodotto che rispetta le norme CE & norme EN 60-335-2-27 e risponde ad alti standard di qualità.

Hapro Summer Glow

Questa lampada è di piccole dimensioni, composta da 4 lampade abbronzanti con potenza 15 Watt (dotate di Strip Reflector System) in grado di garantire una grande intensità luminosa.. Essa è ideale per l’abbronzatura di viso e collo. L’angolo dell’area di abbronzatura è regolabile su due diverse posizioni ed è consigliabile una distanza minima di 15 cm durante l’uso. Il timer di sicurezza si spegne dopo 60 minuti da su razionamento.

Grazie alla memoria interna è possibile utilizzare l’apparecchio in base alle proprie preferenze e regolazioni personali (max 2 persone). Il suo funzionamento avviene tramite presa a muro da 230V. Sono inoltre disponibili due paia di occhialini protettivi anti UV da posizionare sopra le palpebre.

Lettino solare Hapro Onyx

Per i più temerari, per coloro che amano un’abbronzatura completa, Amazon propone il lettino solare, che non permette solo di abbronzare viso e collo, ma direttamente tutto il corpo. Il design è di alta qualità e accattivante color titanio e bronzo con le finiture metallizzate e il comfort è considerato di altissimo livello. La superficie abbronzante è larga ed ergonomica con un dispositivo di raffreddamento al suo interno chiamato “Body cooler”. Essa è provvista di un pannello digitale di ultima generazione che consente di visualizzare e tenere controllato il tempo trascorso e quello che manca alla fine del trattamento. Inoltre permette di visualizzare il totale delle ore di funzionamento e di impostare la velocità del “body cooler”.

La sua lunghezza è di 1 metro e 90 centimetri con peso massimo di 163Kg, di conseguenza ideale sia per donne che uomini. Grazie alle lampade extra long, è possibile garantire al proprio corpo un’abbronzatura rapida, uniforme, intensa e duratura. Il prezzo è decisamente più alto rispetto alle lampade sopra elencate, ma questo perché il servizio che offre è decisamente maggiore.

Abbiamo visto alcuni modelli di lampade abbronzanti disponibili su Amazon con le loro caratteristiche. Speriamo di avervi dato tutte le informazioni per la guida all’acquisto della lampada che meglio incontra le vostre esigenze.