Guida alla scelta delle stampelle

In molti nella propria vita hanno dovuto fare i conti con eventi spiacevoli quali infortuni, incidenti o operazioni. In queste occasioni in fase di riabilitazione spesso è indispensabile (o viene consigliato) l’uso di un dispositivo ortopedico molto comune: le stampelle.

Che vengano usate in gran parte della giornata oppure in certe occasioni, le stampelle sono un apparecchio molto importante per una riabilitazione ottimale, quindi scegliere quelle giuste è fondamentale. Per questo motivo è importante affidarsi ai consigli del proprio fisioterapista, ortopedico o fisiatra, che dopo una valutazione approfondita sarà in grado di consigliare la migliore tipologia in base ad ogni caso specifico.

Vediamo insieme quali sono le stampelle migliori sul mercato.

Quali sono le stampelle migliori?

Le stampelle migliori sono quelle che:

  • sono leggere: quando si devono utilizzare questi dispositivi ci si trova pur sempre in una condizione eccezionale e non naturale, per questo motivo più le stampelle sono leggere meglio è. I materiali migliori per le stampelle, che garantiscono leggerezza e al tempo stesso resistenza, sono la fibra di carbonio, l’alluminio, la plastica;
  • sono regolabili a livello della canna e a livello del poggia-braccio: in questo modo sono utilizzabili in diverse occasioni e sono più funzionali;
  • garantiscono un buon grip: non devono causare scivolamenti o cadute sul terreno in nessuna condizione, anche in caso di pioggia, neve o terreno sconnesso;
  • hanno una buona impugnatura, che rende l’utilizzo più semplice, la presa salda e non causano vesciche (ad esempio grazie alla presenza di imbottiture in neoprene e gommapiuma all’altezza dell’avambraccio).

 Quanto costano le stampelle in farmacia e perché comprare online?

Il prezzo delle stampelle in farmacia è variabile, ma in genere parte dai 25 euro. Anche per questo motivo valutare l’acquisto online è importante. Ma non solo! Comprare le stampelle sul web è quindi consigliato per:

  • i prezzi più vantaggiosi;
  • la comodità del trasporto diretto a casa.

 Quando usare le stampelle?

Le stampelle vengono utilizzate in quelle situazioni di disabilità temporanea o permanente, per agevolare la camminata e distribuire il peso equamente a destra e a sinistra.

L’utilizzo della stampella può essere richiesto in fase di riabilitazione da un infortunio o traumi alle ginocchia o alle caviglie, ad esempio lesione o rottura dei legamenti o frattura delle ossa. Oppure anche in fase di riabilitazione post operazione, non necessariamente dovuta ad un infortunio: pensiamo alle operazioni per l’inserimento di protesi. In questi casi si parla di disabilità temporanea, in quanto dopo un certo periodo e grazie ad un percorso di riabilitazione si riacquisiscono totalmente o in buona parte le capacità motorie iniziali.

Esistono però anche situazioni di disabilità permanente, che costringono le persone ad un utilizzo prolungato di questi dispositivi ortopedici. Parliamo ad esempio di patologie neurologiche o artrite, che possono rendere più difficoltosa la camminata.

 Stampelle: le tipologie

Canadesi (o Lofstrand)

Si tratta del modello più conosciuto e utilizzato, almeno in Europa. Sono caratterizzate da un appoggio a forma di bracciale, che sostiene il braccio all’altezza dell’avambraccio (generalmente realizzato in plastica, a volte anche imbottito con gommapiuma). È poi presente un grip necessario per l’impugnatura e il corretto utilizzo delle stampelle. La ragione della diffusione così capillare è la loro facilità di utilizzo, per tutte le fasce d’età.

Con piattaforma (antibrachiali)

È un tipo di stampella meno diffuso rispetto alle canadesi ed è particolarmente indicato per coloro che hanno difficoltà ad impugnare la stampella più classica, grazie ad una piattaforma orizzontale che può essere inclinata in base alle esigenze della persona che le utilizza.

Ascellari

Questo modello, molto diffuso negli Stati Uniti e in Canada, si caratterizza per la base d’appoggio imbottita (pad) sotto alle ascelle. La presa è quindi sottostante le ascelle e il modello si sviluppa interamente in verticale.

 La scelta in base ai traumi e operazioni

Le stampelle canadesi (Lofstrand) sono consigliate in diversi casi, sia in fase di recupero post operatorio sia in fase di ripresa da una lesione/trauma che non ha reso necessario un intervento. Altresì, sono spesso utilizzate anche da coloro affetti da una disabilità permanente.

Il modello antibrachiale, grazie alla piattaforma orizzontale, è consigliato soprattutto a coloro che sono affetti da una disabilità permanente (come l’artrite o un disturbo neurologico), che non consente l’utilizzo corretto delle più classiche stampelle canadesi. Non è raro l’utilizzo anche in fase post operatoria (lesioni o rotture di ginocchio o anca), quindi in caso di disabilità temporanea.

Infine, le stampelle ascellari sono consigliate in caso di disabilità temporanee, quindi conseguenti a lesioni, traumi, operazioni, in quanto nonostante l’efficacia, si tratta comunque di un modello abbastanza ingombrante. Inoltre il loro utilizzo prolungato può causare problemi ai nervi e di compressione vascolare a livello ascellare e toracico.

Le migliori a confronto

Pepe Mobility – stampelle canadesi

PEPE - Stampelle Ortopediche Regolabili (x2 unità), Coppia Stampelle Canadesi, Stampella Ortopedica...
  • ALTEZZA REGOLABILE: Ha regolazioni per...
  • LUCE: La stampella pesa 500 grammi, il peso...

Queste stampelle, con bastone in alluminio anodizzato e presa e manico in polipropilene, sono particolarmente apprezzate per la loro leggerezza (1 kg). Disponibili in un set da 2 paia di stampelle, il modello di Pepe Mobility è regolabile ed estremamente funzionale, anche grazie al puntale d’appoggio in PVC, che garantisce un buon grip sul terreno. Fascia di prezzo bassa.

MOPEDIA – stampelle canadesi

Il modello canadese di MOPEDIA si caratterizza per una presa anatomica e antiscivolo. Le stampelle sono regolabili e consigliate a tutte le fasce d’età, grazie alla leggerezza (0,80 kg – 1,2 kg) garantita dall’alluminio. La fascia di prezzo è bassa. Disponibili anche nelle colorazioni argento, blu, nero e verde.

KMINA – stampelle con piattaforma/antibrachiali (braccio sinistro/destro)

Il modello di KMINA è molto funzionale e confortevole perché riduce al massimo i traumi alle spalle: la piattaforma, infatti, garantisce un’ammortizzazione ottimale, che consente anche di distribuire il peso in modo uniforme. Il puntale largo garantisce un buon grip sul terreno, in ogni condizione. La stampella è venduta singolarmente (con differenze tra braccio destro e sinistro), in quanto spesso è usata in questo modo. Fascia di prezzo medio-alta.

Pepe Mobility – stampelle ascellari

PEPE - Stampelle Ascellari (x2 unità, TAGLIA M), Stampelle Ortopediche Regolabili, Stampelle...
  • ♥ LUNGHEZZA REGOLABILE: Queste stampelle...
  • ♥ CONFORTEVOLE: Il supporto sotto le...

Queste stampelle ascellari realizzate in alluminio anodizzato (colorazione del bastone argento, colorazione delle prese e del pad azzurro) sono leggere e pratiche. Il puntale garantisce una buona tenuta sul terreno e l’imbottitura sotto le ascelle rende l’utilizzo delle stampelle confortevole. Regolabili, sono disponibili anche nelle taglie S e M. La fascia di prezzo è media.