Lampada UV Unghie: le migliori offerte

Scopriamo i migliori fornetti UV per unghie per avere mani da fata sempre curate anche a casa.

Fornetto per unghie e Lampada UV

Le mani rappresentano una delle prime parti del corpo, insieme al viso, che vengono notate, sia perchè, quando si incontra una persona si è soliti stringerle la mano, sia perchè, da bravi italiani, ci piace tanto gesticolare. Avere le mani curate ed in ordine è infatti una priorità non solo delle donne, ma anche degli uomini, che amano prendersi cura di se stessi con sedute di manicure dall’estetista. Per il sesso maschile avere le mani curate è questione di presenza e ordine a livello professionale: in particolare chi si occupa di lavori intellettuali (come i businessmen) sa quanto è importante parlare con il cliente o affrontare importanti riunioni d’affari con la giusta “presenza” perchè la frase “l’abito non fa il monaco” è forse quanto di più sbagliato si possa aver detto.

Per le donne le unghie costituiscono un elemento di bellezza e sensualità: c’è chi le preferisce di forma tonda, chi di forma quadrata, chi di forma quadrata ma con angoli arrotondati; chi le ama corte, chi, invece, le vuole lunghe; chi, ancora, le ama colorate con un semplice smalto effetto nude, chi, invece, adoro i colori forti ed evidenti, come il rosso fuoco o il nero carbone. Insomma, le unghie son un vero e proprio rituale di bellezza, tanto che è ormai consolidata anche in Italia la Nail Art, ovvero l’arte di dipingere le unghie non solo mediante lo smalto in gel, ma anche con l’acrilico.

Certo è, però, che prima di parlare di smalti, è fondamentale sottolineare come la manicure sia importante non solo per la cura dell’unghia, ma anche come fase preparatoria per la stesura dello smalto. Una veloce manicure fai-da-te, semplice ma efficace, può essere così composta:

  1. Mettere a bagno in acqua tiepida le unghie delle mani per ammorbidire pellicine e cuticole
  2. Tamponare e spingere le cuticole verso la rientranza dell’unghia e togliere, delicatamente, eventuali pellicine
  3. Limare le unghie con una lima il più professionale possibile, dando all’unghia la forma desiderata
  4. Lucidare la superficie dell’unghia con l’apposita lima
  5. Utilizzare l’olio per cuticole intorno all’unghia
  6. Massaggiare unghie e mani con una crema idratante e riparatrice (anti-screpolature)

A questo punto si è pronti per lo smalto.

Lo smalto gel per unghie

Lo smalto normale viene spesso denigrato da molte donne perchè, se da un lato ha il vantaggio di costare poco (in commercio ce ne sono per tutte le tasche) e di essere presente sul mercato con una gamma molto vasta di tonalità, dall’altro ha il grande svantaggio che tende a durare poco. Vengono allora in soccorso:

  • lo smalto semipermanente
  • lo smalto in gel

Lo smalto semipermanente è simile ad uno normalissimo smalto, ma dura molto di più (circa 3 settimane, dipende dal lavoro che si fa e da come si trattano le unghie!) e si asciuga non all’aria, bensì sotto la lampada a raggi UV. È inoltre facile da togliere: dopo aver limato delicatamente un pò della superficie dello smalto, si imbeve del cotone con l’acetone, lo si posizione su ogni unghie e lo si fissa con carta stagnola; si attendono dieci minuti, si toglie il tutto e lo smalto verrà via facilmente. Soprattutto per chi è alle prime armi o comunque non ha dimestichezza, è decisamente meglio recarsi dall’estetista per fare questa operazione per evitare di limare oltre il primo livello dell’unghia e non causare danni all’unghia stessa.

Lo smalto in gel, invece, dura solitamente di più del semipermanente con una media di 4 settimane (a volte anche di più) e può essere applicato sia su unghie naturali che su unghie ricostruite. Si tratta di un gel molto resistente, che tende a non rovinarsi anche se ci si prende contro, grazie all’indurimento del gel durante l’asciugatura.

Entrambe le tipologie di smalti asciugano con la Lampada UV per unghie, detta anche Fornetto unghie.

Lampada UV per Unghie: che cosa è e quale comprare

Non solo le estetiste possono comprare un fornetto per unghie: online sono disponibili numerosi modelli di lampade UV per unghie. Si tratta di una lampada che, mediante raggi UV, consente di asciugare lo smalto e fissare decorazioni e forme artistiche utilizzare, ad esempio, nella Nail Art.

La lampada UV per unghie definite anche fornetto UV per unghie come abbiamo visto servono per la fase di polimerizzazione ovvero a indurire gel o smalto apposito sulle unghie. I fornetti si differenziano per la potenza erogata dai bulbi uv collocati al loro interno.

Se si desidera comprare una Lampada UV Unghie è sempre meglio propendere per una lampada costituita dalle seguenti caratteristiche:

  • 3 bulbi (non solo uno)
  • potenza di almeno 36 Watt

Quando ci accingiamo all’acquisto dobbiamo vedere la potenza erogata, che rispetti le comuni norme di sicurezza CE e la durata delle lampade stesse

Ecco le proposte delle migliori offerte di Fornetti per Unghie online!